Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La Nuova Spiga Aurea domina la gara, l'impegno regala "nuove maglie"

Cinque ragazzi tra i primi venti partecipanti

| di Alessandra Renzetti
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Una grande soddisfazione indossare la maglia regionale e lo sa bene la Nuova Spiga Aurea che quest'oggi ha avuto una giornata importante dal punto di vista sportivo.

Questa domenica 7 maggio è iniziata con gli importanti risultati spoltoresi da parte dei giovanissimi che hanno avuto un ottimo riscontro in classifica, per poi proseguire con gli esordienti accompagnati dal Direttore Sportivo Fabiano Roganti ed il presidente Niki Di Nicola e coadiuvati da Marco Perazzetti e Salvatore D'Andrea: i ragazzi hanno affrontato la gara organizzata dal Team Addesi Cycling "Trofeo Mamma Daniela" a Sulmona (L'Aquila). 

Mentre nella gara che si è disputata a Fossacesia (Chieti), il 56° Gran Premio Alessandro Fantini, hanno gareggiato gli allievi accompagnati da Giuseppe Labate che ha seguito Loris Di Santo, Luigi Di Febo, Gioele Palazzone, Nicolas Chiola e Verzulli Samuele. 

Per quanto riguarda il Trofeo aquilano, c'è stata una suddivisione degli esordienti, la gara era valevole come campionato regionale "strada". Hanno partecipato Federico Di Mauro e Lorenzo Giansante, poi Verzulli Filippo, Verzulli Giacomo, Simone Roganti, Alessio Del Bondio e Mattia Nardecchia. Per gli esordienti di primo anno era previsto un percorso di 35 chilometri circa ossia 5 giri, mentre per il secondo anno 6 giri per un totale di 42 chilometri.

Il percorso, piuttosto complesso ed ondulato comprendeva via Cappuccini, S.S.17, via Lamaccio, C.da Santa Lucia, via Marane, con arrivo in via Cappuccini. 

Un arrivo in gruppo per Federico Di Mauro del primo anno che per poco non ha conquistato la maglia di campione regionale, mentre un ottimo risultato di squadra per il secondo anno che ha visto cinque ragazzi piazzarsi tra i primi 20. 

Un secondo posto è stato guadagnato da Simone Roganti, mentre un terzo da Luciano Camplone

"E' stata una bellissima gara quella odierna, dove il primo anno ha visto una caduta che ha condizionato il gruppo ma Federico ha fatto un'ottima gara dove è stato sempre tra i primi - spiega il presidente Niki Di Nicola, - per quanto riguarda il secondo anno invece c'è stato un buon lavoro di squadra sia per prendere questa maglia che per difendere i nostri colori; voglio fare un complimento a tutti poichè ho assistito ad una scena stupenda: dopo l'arrivo si sono abbracciati tutti. Vediamo un gruppo molto affiatato e questo ci rende orgogliosi. La gara era molto dura ed hanno cercato di difendere con i loro mezzi il loro lavoro. La stagione è ancora lunga, riusciranno sicuramente a crescere ed a regalarci ulteriori soddisfazioni". 

 

Alessandra Renzetti

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK