Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Riconsegnate le aule all'istituto agrario di di Villareia

Alla cerimonia erano presenti il presidente della provincia e il Governatore D'Alfonso

| di Emanuele Maggiore
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

VILLAREIA DI CEPAGATTI- Sono stati riconsegnati  sabato 25 novembre alla comunità scolastica e al Comune di Cepagatti, i locali dell’Istituto professionale per l’ Agricoltura di Villareia di Cepagatti. Alla cerimonia hanno partecipato assieme al presidente della Provincia Antonio Di Marco e alla dirigente scolastica  Teresa Marsili, la consigliera provinciale Annalisa Palozzo, il sindaco di Cepagatti Sirena Rapattoni, il tecnico della provincia Luciano Mancini, l’ing. Natale Di Battista, direttore dei lavori e l’arch. Massimo D’Angelo, del Comune di Cepagatti.

Vi ha preso parte anche il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, che ha reso possibile, con uno specifico e straordinario stanziamento regionale, il finanziamento dei lavori. Lavori che sono stati realizzati con cura, per impedire, una volta per tutte, che infiltrazioni di umidità possano ancora nuocere alla salubrità dell’edificio.

Eseguiti i lavori “antisfondellamento” dei solaio e l’inserimento delle guiane al secondo piano dell’edificio, necessari per la impermeabilizzazione del tetto, sono stati sostituite le bocchette per il deflusso delle acque, in modo da garantire che non si verifichino perdite in caso di piogge copiose. E’ stata proprio un’infiltrazione di acqua piovana, infatti, a rendere inagibile le aule di un’ala dell’istituto, un anno fa,  e a costringere gli studenti a traslocare in altra sede.

Con l’occasione dei lavori, svolti dall’impresa Pegaso, è stata abbattuta una parete divisoria tra due aule, realizzando così un’aula magna, di cui la scuola aveva assoluto bisogno.

“Io e la consigliera Palozzo – ha dichiarato  il Presidente Di Marco - siamo molto soddisfatti dei lavori realizzati, tesi a riparare alcune aule dalle infiltrazioni di acqua e ad impermeabilizzare i solai, in modo che la struttura sia pronta e sicura  per l’inverno. Finalmente i nostri studenti potranno tornare alla loro vita scolastica regolare, lasciando l’edificio del Centro Agroalimentare, utile per tamponare il problema ma che non riusciva a far fronte alle esigenze  di spazio della didattica di un istituto per l’Agricoltura. Tutto questo lo dobbiamo al contributo di 100.000,00 euro assegnatoci dal Presidente della Regione Luciano D’Alfonso: la Provincia con le sue forze non avrebbe mai potuto intervenire, considerati i tempi stringenti e l’iter burocratico per avviare e ottenere richieste dal MIUR”.

Emanuele Maggiore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK