Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Tirreno – Adriatico”: transito della sesta tappa a Cepagatti; si lavora per la sicurezza sulle strade

Comandante Borrelli, "modifiche al traffico e controlli a tappeto"

la redazione
Condividi su:

Sul territorio di Cepagatti si lavora senza sosta per consentire la buona riuscita del grande evento sportivo presentato la scorsa settimana presso Castello Marcantonio: la gara ciclistica “Tirreno-Adriatico”.

La sesta tappa (Castelraimondo-Cepagatti) vedrà il transito dei ciclisti sulle strade di Cepagatti con provenienza da Santa Teresa di Spoltore intorno alle ore 15:00 del 14 marzo, pertanto sono previste delle deviazioni del traffico, anticipate in base alle direttive degli organi competenti.

Le strade interessate dalla gara ciclistica sono le seguenti: via Nazionale, via Amerigo Vespucci, via Gabriele D'Annunzio, via Valignani, via dei Pini, via Dante Alighieri, via Roma, via Attilio Forlani, via Benedetto Profeta, via San Martino, via Bonifica, via Aterno.

Coloro che lavorano per l’evento fanno appello al buon senso dei cittadini, chiedendo di rispettare la segnaletica stradale mobile e le indicazioni del personale preposto alla vigilanza.

Grande attenzione all’evento da parte del Comandante della Polizia Locale, Michele Borrelli:

“Domani abbiamo l’incontro in Prefetto per definire meglio tutta la situazione però siamo già a buon punto con i lavori; ci siamo preoccupati di quali strade chiudere per consentire ai cittadini di organizzarsi al meglio e verranno segnalate anche le deviazioni, soprattutto perché verrà chiusa per il transito anche l’Autostrada. In più ci saranno delle modifiche all’orario scolastico perché noi chiuderemo le strade intorno alle 14 e non vogliamo creare problemi alle famiglie quindi i bambini sicuramente usciranno prima da scuola. Per quanto riguarda i controlli, potremo godere dell’ausilio degli uomini della Protezione Civile, circa 90 persone che saranno dislocate sul territorio, soprattutto nei pressi degli incroci e ci aiuterà in questo anche la Polizia di Stato. Insomma, avremo controlli garantiti su tutto il territorio”.

Condividi su:

Seguici su Facebook