Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Campionato Europeo Supermoto: podio per l’abruzzese Federico D’Annunzio

| di Edda Migliori
| Categoria: Sport
STAMPA

 E’ stato un week-end al cardiopalma quello del pilota Federico D’Annunzio, che a bordo della sua moto TM SMX450 affidatagli dal VirtusRacing Team, ha disputato sabato e domenica al Circuito Internazionale d’Abruzzo a Ortona (CH), nella Classe S4, la prima prova del Campionato Europeo Supermoto.

 

D’Annunzio, di Collecorvino (PE), che corre con il numero 41, ha chiuso brillantemente le qualifiche di sabato 26. Prevedendo il regolamento un limite massimo di pneumatici utilizzati durante il weekend di gara, il team ha deciso di non usare i quelli nuovi in qualifica, in modo da poterli utilizzare nelle due gare di domenica. Con questo assetto il pilota abruzzese ha percorso un giro di pista col tempo di 1’01”729 garantendosi una quarta posizione di partenza per le due gare previste per il giorno successivo.

Alla partenza della Gara 1 Federico D’Annunzio non è partito velocissimo finendo così in settima posizione. Con la sua guida precisa però, si è avvicinato subito al pilota inglese Ford Dunn ma questo, da buon combattente britannico, ha chiuso tutte le porte per non farsi superare. A questo punto D’Annunzio ha deciso di percorre la doppia curva a sinistra a velocità elevata in modo da sorprenderlo nel rettilineo successivo, purtroppo questa manovra non ha un buon esito: la pedana si è appoggiata incisivamente sull’asfalto, le ruote hanno perso aderenza ed è finito a terra. Ciò nonostante, ha ripreso subito la moto, l’ha rimessa in moto e da ultimo distaccato ha iniziato un recupero a suon di giri veloci e sorpassi che lo ha porta in sesta posizione finale.

La Gara 2 parte decisamente meglio: la quarta posizione in griglia attende D’Annunzio che questa volta, con uno scatto migliore, è uscito sesto dalla bagarre della prima curva. Dopo un giro di assestamento ha iniziato a martellare giri veloci con la sua guida pulita ed efficace. Raggiunto il gruppo di testa e affrontando uno per volta  i suoi avversari e superandoli in maniera decisa senza conceder loro la possibilità di replica, quando ormai era terzo il pilota Kontrauskas (Lituano) in fase di doppiaggio lo ha ostacolato costringendolo ad un nuovo recupero sui due piloti davanti. Raggiunti nuovamente Sanchioni e Ruiz Jimenez (Spagnolo) Federico D’Annunzio ha atteso il sedicesimo giro per sorpassarli e passare in testa. Negli ultimi tre giri ha proseguito con una guida attenta e veloce che gli ha consentito di distaccare gli inseguitori di 1,2” e di vincere la gara. La somma dei punti conquistati in Gara 1 e in Gara 2, colloca Federico D’Annunzio sul 3° gradino del podio.

 

"Siamo contenti di questo risultato, frutto della audacia e della determinazione che, da sempre, contraddistinguono le donne e gli uomini della nostra squadra- ha dichiarato Fabio D'Annunzio Team Manager del Virtus Racing Team - Un plauso al pilota capace, giro dopo giro, di compensare con la guida il variare del grip, dovuto all'usura delle gomme. Vogliamo ringraziare i nostri sponsor ed i nostri sostenitori".

Edda Migliori

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK