Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Il Moscufo cade contro il San Donato, a Pescara biancorossi sconfitti 2-1

Condividi su:

Il Moscufo guidato da Lorenzo Patriarca rimedia una sconfitta esterna sul campo Flacco di Pescara contro il San Donato. Nel primo tempo, ad inizio partita, buona occasione per il Moscufo, ma su un tiro dell'attaccante ospite respinge il portiere di casa. 

Intorno al 20' arriva il vantaggio dei padroni di casa, cross dalla destra e inzuccata di testa di Fiadone che realizza l'1-0 per i padroni di casa tra la gioia dei supporters presenti sugli spalti. Prima della fine del primo tempo il San Donato colpisce anche un palo grazie ad un tiro ravvicinato. Si va al riposo sul 1-0 per i locali.

Nella ripresa il Moscufo si riversa a centrocampo a caccia del pareggio, ma una palla persa a centrocampo da via al contropiede, e uno svarione difensivo dei difensori moscufesi, oggi in tenuta completamente azzurra, permette al San Donato di raddoppiare grazie al destro di Di Giampaolo.

San Donato 2 Moscufo 0. Doccia fredda per gli ospiti. Il Moscufo cerca di accorciare le distanze ma la partita si incattivisce e l'arbitro estrae diversi cartellini gialli da entrambe le parti.

Intorno al 20' arriva il gol del Moscufo grazie ad un tiro ravvicinato del numero 17. Partita riaperta, dunque. Tra le proteste veementi dei tifosi ospiti il Moscufo reclama anche un calcio di rigore per l'atterramento di un giocatore, ma l'arbitro lascia proseguire. Non ci sono più emozioni e la partita termina 2-1 per il San Donato.

Il Moscufo rimane fermo a 7 punti, e nella prossima gara affronterà  il Castellamare Pescara Nord in casa. 

Condividi su:

Seguici su Facebook