Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Effettuare o rinnovare l'esenzione per le prestazioni sanitarie per reddito, oggi termine ultimo

Redazione
Condividi su:

Scade oggi, 31 Marzo, la certificazione di esenzione per reddito, e la Asl di Pescara potenzia gli sportelli dei suoi punti erogativi per effettuare o rinnovare l'esenzione per le prestazioni sanitarie.

I residenti nel Comune di Pescara possono – indipendentemente dal quartiere di appartenenza – recarsi indifferentemente presso la sede di Pescara Nord, sita in via Nazionale Adriatica Nord, 140 o presso la sede di Pescara Sud sita in via Rieti, 47.

Per rinnovare l'esenzione, in ogni caso, c'è tempo sino a fine anno. Per il rinnovo:

– gli utenti dovranno presentarsi agli sportelli ASL provvisti di documento di riconoscimento in corso di validità e tessera sanitaria, in originale e fotocopia;

– in caso di impossibilità a presentarsi personalmente, è possibile incaricare un delegato, purché sia in possesso di delega scritta, della fotocopia del documento di riconoscimento e della tessera sanitaria del delegante, oltre al proprio documento di riconoscimento.

– la Asl invita, infine, l'utenza a non presentarsi presso le sedi prima dell'orario di apertura degli sportelli per consentire il corretto svolgimento delle attività e per evitare code inutili.

DOVE RICHIEDERE L'ESENZIONE

Area distrettuale di pescara:

Pescara Nord, Via Nazionale Adriatica Nord, 140

Lunedì, Mercoledì e Venerdì ore 15.00/17.00 e Martedì ore 08,15/12,00

Pescara Sud, Via Rieti, 47

Martedì, Mercoledì e Giovedì ore 15,00/17,00

Area distrettuale metropolitana:

Cepagatti, S. S. 602, Tel. 085.974535

Lunedì e Martedì ore 8,30/11,30

Città S. Angelo, Largo Baiocchi

Dal Lunedì al Giovedì ore 9,00/12,00 e Giovedì ore 15.00/17.00

Spoltore, Via Del Convento

Martedì e Mercoledì ore 9,00/12,00

Pianella, Via Santa Lucia

Mercoledì e Giovedì ore 9,00/12,00

Area distrettuale Montesilvano:

Montesilvano, Corso Umberto, 447

-Dal 01/04 al 30/04: Dal Lunedì al Venerdì ore 8.30/12.00

Martedì e Giovedì ore 15,00/17,00

-Dal 02/05: Martedì e Giovedì ore 15,00/17,00 Venerdì 8,30/12,30

Area distrettuale Vestina:

Penne, Via del Carmine, 107

Dal Lunedì al Venerdì ore 08,30/12,30 Martedì e Giovedì 15.00/17.00

Area distrettuale Maiella-Morrone:

Popoli, Via Saffi, 118

Dal Lunedì al Venerdì ore 08,30/12,30 Martedì e Giovedì 15,00/16,30

Scafa, Via della Stazione , 61

-Dal 01/04 al 30/04: Dal Lunedì al Venerdì ore 08,30/12,30 e Martedì e Giovedì ore 14.30/17.30

-Dal 02/05 al 31/05: Dal Lunedì al Venerdì ore 08,30/12,30

Tocco da Casauria, Via XX Settembre, 144

Dal Lunedì al Venerdì ore 09,00/12,00

CHI HA DIRITTO ALL'ESENZIONE PER REDDITO

La normativa attuale individua gli aventi diritto all'esenzione sulla base del reddito lordo complessivo del nucleo familiare riferito all'anno solare precedente. Le classi di esenzione previste sono:

E01: soggetti con meno di 6 anni o più di 65 anni con reddito familiare inferiore a 36.151,98 euro (ex art. 8, comma 16 della L. 537/1993 e succ. modifiche e integrazioni);

E02: disoccupati – e loro familiari a carico – con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (ex art. 8 comma 16 della L. 537/1993 e succ. modifiche e integrazioni);

E03: titolari di assegno (ex pensione) sociale – e loro familiari a carico – (art. 8 comma 16 della L. 537/1993 e succ. modifiche e integrazioni);

E04: titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni – e loro familiari a carico – con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (ex art. 8 comma 16 della L. 537/1993 e succ. modifiche e integrazioni).

COME INDICARE L'ESENZIONE

All'atto della prescrizione su ricettario SSN (ricetta rossa) di prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale, il medico prescrittore su richiesta dell'assistito, rileva l'eventuale codice di esenzione per reddito (E01-E02-E03-E04) relativo al medesimo assistito, lo comunica all'interessato e lo riporta sulla ricetta, provvedendo in alternativa ad annullare con un segno la casella contrassegnata dalla lettera "N" (non esente) presente sulla ricetta. Dal 1° Aprile 2011 è stata riconosciuta l'esenzione per reddito dal pagamento del ticket solo se tale diritto è espressamente indicato nella ricetta di prescrizione di visite o di esami specialistici, secondo quanto sopra indicato.

QUANDO RIVOLGERSI ALLA ASL

Gli assistiti che ritengono di avere diritto a tale esenzione dovranno verificare la presenza del proprio nominativo nell'elenco in possesso dei medici. Se il proprio nominativo non compare nell'elenco l'assistito potrà recarsi presso il Distretto Sanitario di competenza per ritirare l'apposito certificato provvisorio di esenzione per reddito. Tale certificato viene rilasciato a seguito di un'autocertificazione scritta del paziente che dichiara di appartenere ad una delle classi previste per l'esenzione.

ATTENZIONE: Gli Utenti dovranno munirsi di documento di riconoscimento in corso di validità e tessera sanitaria, ambedue in originale e in fotocopia. In caso di delega dovranno essere prodotti gli stessi documenti da parte del delegato.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook