Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Opificio 2016: il luogo dello scontro ma sulle proposte, evento organizzato dal gruppo regionale di Forza Italia

Il sindaco di Pianella Sandro Marinelli, "Sono tanti i campi su cui è necessario intervenire"

Redazione
Condividi su:

Il luogo del confronto e anche dello scontro sulle idee che devono diventare fatti e soluzioni: le nostre città, il lavoro, lo sviluppo, i diritti e la sanità sono gli argomenti dei tavoli tematici che si susseguiranno nell’arco della giornata di sabato 30 aprile.

Il progetto nasce dall’esigenza di ritrovare i luoghi del dibattito, dell’incontro di diverse opinioni politiche che conducano, infine, a una sintesi concreta che coniughi le esigenze del cittadino con le problematiche della pubblica amministrazione. E’ questo l’obiettivo di “Opificio 2016, distilliamo idee, prepariamo il futuro”, la manifestazione in programma sabato 30 aprile a partire dalle ore 10:00 presso la sala D’Annunzio dell’Aurum a Pescara, organizzata dal Gruppo consiliare regionale di Forza Italia con #Provinciaprima e #Pescaraprima.

L’evento è stato presentato questa mattina dal Capogruppo di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, dal Presidente della Commissione di Vigilanza in Consiglio regionale, Mauro Febbo, dal Capogruppo di #Pescaraprima in Provincia di Pescara, Sandro Marinelli e dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale a Pescara Marcello Antonelli.

“I gruppi consiliari di Forza Italia – spiega Lorenzo Sospiri -  consegneranno a tutti i cittadini, alle associazioni professionali e datoriali, agli organi professionali e a tutti i portatori di interesse, una serie di proposte che hanno il senso di colmare uno stato di fatto ormai conclamato e che riguarda molti settori della nostra regione. Non solo vogliamo mettere in evidenza ciò che non funziona ma il nostro obiettivo è inchiodare chi governa, non bene, l’Abruzzo.  Porteremo le nostre ricette per rilanciare gli investimenti, far ripartire le imprese, l’occupazione, per strutturare in modo più responsabile la spese per sanità e sociale. Su queste ci confronteremo tenendo bene in considerazione che un’opposizione costruttiva, che vuole tornare a governare, deve stimolare sui fatti. I nostri giudici saranno i cittadini e se le nostre proposte saranno condivise si tradurranno in progetti di legge”.

“E’ la prima esperienza di questo genere – aggiunge Mauro Febbo - e modo di mostrare ai cittadini che la  rappresenta il modo migliore per dimostrare agli abruzzesi che la politica non è fatta solo di urla ma soprattutto di confronto. Gli amministratori di Forza Italia vogliono dimostrare sanno portare avanti suggerimenti di governo soprattutto in un momento in cui le difficoltà della nostra regione sono più evidenti rispetto al resto del Paese e l’attuale governo regionale non sta portando alcun risultato. Daremo i dati per dimostrarlo e faremo le nostre controproposte per cambiare rotta”.

“Il centrodestra amministra 2 capoluoghi e tanti Comuni abruzzesi – evidenzia Sandro Marinelli, il sindaco di Pianella – per questo abbiamo tanti argomenti su cui confrontarci e dimostrare che possiamo governare. Sono tanti i campi su cui è necessario intervenire: l’Abruzzo, ad esempio, non può contare su nessuna Città metropolitana e deve pensare ad una propria proposta alternativa rispetto a una riforma che ci taglia fuori da tante forme di finanziamento che vanno necessariamente intercettate”.   

Il programma prenderà il via alle ore 10 con i saluti e la presentazione; alle ore 11 è in programma il primo tavolo “Le città protagoniste della competizione e dello sviluppo” al quale parteciperanno Marco Alessandrini (Sindaco di Pescara), Antonio Di Marco (Presidente della Provincia), Marco Presutti (Capogruppo Pd Comune di Pescara), Marcello Antonelli e Fabrizio Rapposelli (Consiglieri comunali Forza Italia), Mario Lattanzio (Consigliere provinciale Forza Italia) e Umberto Di Primio (Sindaco di Chieti e vice Presidente Anci).

Alle ore 15 il tema del dibattito si sposterà su “Priorità Lavoro: progetti per lo sviluppo a confronto” con il contributo di Luciano D’Alfonso (Presidente della Regione), Giovanni Lolli (vice Presidente della Giunta), Andrea Gerosolimo (Assessore regionale Lavoro e Formazione), Mauro Febbo (Presidente Commissione Vigilanza), Sandro Marinelli (Capogruppo #provinciaprima), Paolo Gatti (vice Presidente Consiglio regionale), Fabrizio Di Stefano (Deputato della Repubblica), Gianluca Fussilli (Deputato) e Dino Pepe (Assessore alle Politiche agricole). 

Alle ore 18 si affronteranno i temi “Sanità, Sociale, Diritti, Famiglia: + efficienza sprechi, si può?” con Silvio Paolucci (Assessore regionale Sanità), Marinella Sclocco (Assessore regionale Politiche sociali), Armando Mancini (Direttore Asl Pescara), Lorenzo Sospiri (Capogruppo Forza Italia in Consiglio regionale), Gianni Chiodi (Presidente emerito Regione Abruzzo), Vincenzo D’Incecco (Capogruppo Forza Italia Provincia di Pescara), Emilio Iampieri (Presidente Commissione Immigrazione), Don Marco Pagniello (Direttore Caritas) e Stefano Bucceroni (Presidente forum Ass.ni Familiari Abruzzo).       

Condividi su:

Seguici su Facebook