Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Flaiano esordisce in "bellezza", il fascino di Riccardo Scamarcio a Spoltore

Condividi su:

Il Flaiano Film Festival per la 43esima edizione ha voluto aprire, è il caso di dire “in bellezza” con l’attore Riccardo Scamarcio che ha inaugurato la rassegna presso L’Arca di Spoltore  presentando al cinema “Pericle il nero”.

È un film, tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino e racconta una storia ambientata, ancora una volta, nel mondo della camorra, ma per il bell’attore è anche la prima produzione (casa produttrice Buena Onda) nella quale egli stesso recita.

Un doppio ruolo dunque ed una doppia emozione che gli ha insegnato molto, come ha voluto sottolineare. Con Scamarcio nella “hall” del Multiplex Arca anche il regista Stefano Mordini.

E proprio ieri, 23 giugno, Scamarcio si è presentato al pubblico “spoltorese e non” come un ragazzo semplice, dalle buone maniere, attento ai suoi fan ma anche come un ragazzo dal fascino indiscutibile; è nel film che invece  la sua immagine cambia perché il volto di Pericle Scalzone si fa scuro, i colori si rattristano d’altra parte Pericle il Nero è un film di formazione di un ragazzo che diventa uomo, crudo e duro come le regole di quelle famiglie criminali dalle quali nessuno si salva da solo.

Condividi su:

Seguici su Facebook