Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grande successo per il concerto di beneficenza in onore di Manuela Verna

Condividi su:


Una serata ricca di emozioni in memoria di Manuela Verna, l’infermiera di Spoltore, morta prematuramente dopo un lungo calvario. Si è svolta al Teatro Massimo di Pescara domenica scorsa, dove il tenore Piero Mazzocchetti ha tenuto un concerto di beneficenza, organizzato dall’Associazione ‘Il Risveglio di Manuela’, che ha come obiettivo la realizzazione di un centro specializzato all’ospedale di Popoli, in cui i pazienti possano affrontare il difficile percorso della riabilitazione e del risveglio. La manifestazione si è aperta con un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia di Rigopiano. Spazio alla musica, poi, con la voce di Mazzocchetti. Sul palco è salita anche Anna Verna, madre di Manuela, che ha raccontato la sua esperienza e ha lanciato un messaggio di speranza facendo commuovere tutti i presenti.
Tra i numerosi ospiti in sala, il direttore generale della Asl di Pescara Armando Mancini, che ha sposato la causa di realizzare un centro specializzato nella nostra Regione, il Sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, particolarmente vicino alla famiglia Verna, il comandante della Polizia locale Panfilo D’Orazio e il comandante dei Carabinieri di Spoltore Silvio Tomassini.

Condividi su:

Seguici su Facebook