Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Premio Giuseppe Fragassi”, da Moscufo la poesia di Gaia, dedicata alla mamma

“Parole di Mamma” è stata premiata per la categoria "Poesie in erba" nel 2012

Condividi su:

Domenica 17 giugno 2012 in occasione della quarta edizione del Concorso Nazionale di Poesia, “Premio Giuseppe Fragassi di Moscufo, veniva premiata per la categoria A (Poesie in erba), una poesia molto speciale, scritta da una giovanissima studentessa, Gaia Puca di Moscufo.

Gaia aveva 12 anni quando ha scritto la poesia; oggi ne ha 16, è cresciuta ma le sue parole d’amore nei confronti della mamma sono sempre valide anzi, "l’amore nei confronti della mamma si accresce sempre di più", ha spiegato.

In occasione della “Festa della mamma”, 8 maggio 2016, questa poesia è una dedica sentita che può essere fatta a tutte le mamme del mondo, proprio perché la mamma, come la stessa Gaia scrive, è sempre nel cuore, in qualsiasi momento.

Il titolo è commovente e le parole sono sacre a tal punto che insieme sembrano una preghiera: “Parole di Mamma”

Prendo un foglio bianco,

Penso alla mia mamma,

Prendo la matita,

Sento le sue parole,

Parole come piume

Che si svegliano al mattino,

Parole come roccia

Che mi danno sicurezza,

Parole come fiori

Infiniti nel prato.

Le parole della mamma

Nel mio cuore per sempre.

                                   Gaia Puca

Le parole di una mamma danno sicurezza, aiutano ad iniziare un nuovo giorno, riempiono un foglio bianco, sono forti come una roccia ma sono dolci e profumate come fiori in un prato e lo sa bene la piccola Gaia che ha partecipato al concorso per caso, come ha spiegato, “solo perché sono stata esortata dalle mie insegnanti essendo brava a scrivere, altrimenti forse non l’avrei fatto”; sono altre le passioni di questo giovane talento ma sicuramente la poesia è una sua dote.

Si ricorda che quest’anno il tema del “Premio Giuseppe Fragassi” di Moscufo è "Oltre i confini" - Poesia è guardare il Mondo con occhi nuovi. La giuria sta già esaminando le opere che sono giunte entro il 15 aprile 2016 (leggi qui http://www.collinedoro.net).

 

Condividi su:

Seguici su Facebook