Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

‘Spoltore, Borgo dei Briganti’ per Open Day Summer

Condividi su:

Saranno i ‘briganti’ dell’Associazione Fontevecchia domani, sabato 3 giugno, i protagonisti del secondo evento Open Day Summer aggiudicato alla città di Spoltore. A partire dalle 18.30 piazza D’Albenzio ospiterà la mostra di abiti storici abruzzesi e la personale del Maestro Antonio Matarazzo dedicata proprio al tema dei briganti, e poi spazio alla nutrizione, ripartendo dal cibo più naturale, con i docenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, partner dell’iniziativa, con la Lilt di Pescara e con il corso sull’olio del professor Marino Giorgetti. Infine i briganti torneranno con il teatro di Rossella Micolitti e la musica de I Briganti della Maiella.

“Per Spoltore – ha commentato il sindaco Luciano Di Lorito – è un orgoglio essere entrata ufficialmente nel circuito degli eventi della DMC per la promozione della ricettività, dell’accoglienza e, soprattutto del turismo sul nostro territorio. I due eventi ammessi all’Open Day Summer 2017 si stanno concentrando nel cuore della città, il suo centro storico, e siamo felici che l’iniziativa arrivi da due organismi operanti da anni su Spoltore, ovvero la società Spray Records da un lato e l’associazione Fontevecchia che ha scelto di portare nel centro storico l’anteprima della settima edizione del Festival ‘Notte della Brigante’ che poi si svolgerà in agosto a Borgo Case Troiano. Le due manifestazioni hanno soprattutto l’obiettivo di valorizzare le eccellenze locali, dunque le aziende, i nostri prodotti con la collaborazione di istituzioni importanti, come l’Istituto Alberghiero. Tale attività dimostra che oggi Spoltore è una tappa ambita nell’ambito della promozione turistica, un altro tassello in quel percorso di crescita cominciato cinque anni fa”.

È stata un successo, intanto, la prima serata ‘Profumi e Colori del Borgo – Spoltore 2017’, che ha preso il via alle 18.30 presso la chiesa del vecchio Convento fuori le Mura, riaperta al pubblico in via straordinaria e che ha rivelato tutta la sua straordinaria bellezza, subito finita in rete grazie alla presenza di due blogger austriaci, Irina e Raresh Peicu che hanno seguito tutto l’evento. Poi appuntamento in piazza Di Marzio per la sfilata dei Pulginella abruzzesi, altra tradizione riportata alla luce e rilanciata e che ha visto sfilare anche 4 ragazzi immigrati ospiti della Caritas, esempio concreto di integrazione culturale. E la sfilata ha attraversato il corso di Spoltore, il Belvedere, via dietro Le Mura, accompagnata dalla musica del Maestro Gianfranco Onesti e del musicista Gianni Scannella, e si è conclusa con un’incursione a sorpresa in Largo San Giovanni per salutare i 150 bambini della scuola elementare di Villa Raspa impegnati nel Concerto di fine anno. Quindi i riflettori si sono accesi in piazza D’Albenzio dove la dirigente dell’Ipssar ‘De Cecco’, Alessandra Di Pietro ha spiegato le ragioni del partneriato con l’iniziativa, “fortemente voluta da quella che è la scuola dell’accoglienza e del turismo per eccellenza”, mentre lo chef Maurizio Tricca ha illustrato gli ingredienti scelti per i ‘Profumi del Borgo’, “ovvero fave e piante aromatiche che sono tipiche di Spoltore e del periodo, a sottolineare il forte legame della cucina regionale con la nostra terra”. A chiudere la serata sono stati il tour serale nei luoghi tipici di Spoltore, guidato dagli studenti e docenti dell’Ipssar, ovvero la chiesa di San Panfilo dentro le mura e la Cripta, con l’ossario, le videoproiezioni scenografiche in piazza e il concerto del Duo internazionale Stefano Taglietti e Geoff Warren che hanno preparato uno spettacolo live appositamente per l’evento di Spoltore, che verrà ora registrato da una casa discografica tedesca.

E domani si replica con ‘Spoltore, Borgo dei Briganti’: appuntamento alle 18.30 in piazza D’Albenzio per l’apertura ufficiale della mostra del maestro Matarazzo e degli abiti storici. Alle 19 la dirigente dell’Ipssar Di Pietro, la docente Confalone e il professor Marco Lombardo, Presidente della Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Sezione di Pescara parleranno del cibo brigantesco e dell’importanza della nutrizione sana, mentre il professor Marino Giorgetti, massimo esperto dell’olio, terrà il corso di analisi sensoriale sull’olio, per dare ai cittadini quei primi rudimenti che consentono loro di distinguere un olio extravergine d’oliva da altre tipologie durante l’acquisto. Alle 20 i riflettori si accenderanno sui Briganti a Teatro con l’attrice Rossella Micolitti e subito dopo spazio alla musica con il concerto de I Briganti della Maiella.

Condividi su:

Seguici su Facebook