Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Spoltore Ensemble sul podio tra i grandi eventi in Abruzzo

Condividi su:


Lo Spoltore Ensemble 2016 si piazza sul podio dei grandi eventi in Abruzzo: lo afferma la graduatoria regionale per i contributi in favore delle manifestazioni culturali che vede l'evento proposto dal Comune di Spoltore a 19 punti. Lo precedono solo tre appuntamenti: la stagione concertistica del Teatro Primo Riccitelli a Teramo, ex equo con la stagione teatrale della Società del Teatro e della Musica "L. Barbara di Pescara (21 punti), e il Certamen Ovidianum Sulmonense, il concorso internazionale di latino organizzato dall'Istituto di Istruzione superiore "Ovidio" (22 punti). In virtù della classifica, lo Spoltore Ensemble riceverà un contributo di 14.000 €.

"E' significativo che lo Spoltore Ensemble condivida il podio con manifestazioni di così grande rilevanza che si tengono in città ben più popolose della nostra" evidenzia il consigliere delegato alla cultura Francesca Sborgia. "Questo risultato ci indica che la strada percorsa negli ultimi anni è quella giusta per far volare alto il nome di Spoltore nel mondo della cultura".

Lo Spoltore Ensemble nasce nel 1983, su impulso dell'amministrazione comunale. L’idea era quella di prestare al teatro e alle altre forme di comunicazione culturale i luoghi più suggestivi della cittadina: nel giro di pochi anni, è diventata una delle maggiori manifestazioni culturali, regionali e nazionali. Tra i nomi che si sono succeduti sul palco dell’Ensemble si ricordano Irene Papas, Luigi De Filippo, Beppe Barra, Giorgio Albertazzi, Michele Placido, Laura Lattuada, Alessandro Bergonzoni, Paolo Hendel, Valeria Moriconi, Tino Carraro, Giuseppe Pambieri, Flavio Bucci, Giancarlo Sbragia, Amedeo Amodio, Piera Degli Esposti, Maria Grazia Scuccimarra, Franca Valeri, Vittorio Caprioli, Giobbe Covatta, Gabriele Cirilli, Vinicio Capossela, Paolo Villaggio, Moni Ovadia, Dario Vergassola, David Riondino. La prossima sarà la 35° edizione.

Condividi su:

Seguici su Facebook