Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Invalido e senza fissa dimora chiede sostegno al Comune di Cepagatti

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Flavio Canale ha 39 anni, ed è un invalido, al momento senza fissa dimora, per questo ha deciso di lanciare un appello al sindaco di Cepagatti, Sirena Rapattoni:

Chiedo aiuto al sindaco e a tutto il Comune di Cepagatti. Sono solo, malato e senza casa, vivo in strada. Non ho parenti che mi passono aiutare, non ho un tetto, un letto dove dormire, non lavoro, non ho niente. Vivo con una piccola pensione d'invalidità civile, prendo meno di 300 euro al mese. Ho avuto la pensione perché mi hanno diagnosticato un disturbo bipolare. Da poco mi hanno pure scoperto un tumore, per fortuna benigno. Prego affinché il Comune mi aiuti, non posso stare ancora senza una casa.

Originario di Rosciano, da anni vive a Cepagatti, e racconta che i suoi parenti non possono ospitarlo, e spiega:

Nessuno di loro può ospitarmi a casa, io ho diritto ad avere un'abitazione dal Comune perché adesso vivo qui, anche se mi è stata tolta la residenza dalla casa dove stavo prima

 

Fonte il Centro

Redazione

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK