Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

ABBANDONO E DEGRADO NEL CENTRO URBANO DI PIANELLA

la denuncia del consigliere Gianni Filippone

Condividi su:

La Via Cavalieri di Vittorio Veneto, una delle vie principali del centro urbano e più densamente popolata, a servizio di diverse attività pubbliche, rimesse automezzi comunali, garage dei carabinieri, ingresso per le scuole, palestre e scuolabus.

Inoltre ci sono diversi palazzi con centinaia di appartamenti, abitazioni singole con diverse famiglie e due parcheggi pubblici per centinaia di posti macchina, da diversi anni abbandonata nell’incuria e nel degrado.

uesta QUna importantissima arteria che collega il centro di Pianella da via Martiri Ungheresi con quartieri di via Pescara e il parco pubblico.

Le problematiche della suddetta via, sono le seguenti:

  1. Carenza e mancanza di segnaletica orizzontale e verticale.
  2. Delimitazione segnaletica orizzontale dei posti macchina dei parcheggi, scomparsi.
  3. Le radici dei Pini Mediterranei hanno sollevato il manto stradale, creano pericolo al transito.
  4. Pino Mediterraneo inclinato e pericolante.
  5. Cassette del gas metano a sevizio delle scuole senza protezione.
  6. Cassette antincendio non utilizzate e distrutte.
  7. Porta della palestra arrugginita da anni.
  8. Erbacce e piante infestanti cresciute a dismisura, non tagliate da diversi mesi.
  9. Cordolo di cemento al ciglio della carreggiata, pericoloso e tecnicamente inspiegabile.
  10. Punto di raccolta di abiti usati abbandonati a se stessi e non puntualmente svuotati.
  11. Discesa verso via Pescara pericolosa e non in sicurezza, con traccia della fogna rotta e sconnessa.
  12. Strada di accesso all’area scolastica, dove passano gli scuolabus, senza paracarro sulla scarpata  in curva pericolosa.
  13. Puzza di fogna dai tombini, con feritoia raccolta acque piovane, nel parcheggio pubblico.
  14. Manto stradale dei parcheggi molto deteriorato.

I suddetti problemi che persistono ormai da diversi anni, sono stati segnalati più volte, ma sono stati sempre ignorati dall’amministrazione del Sindaco Marinelli e dall’assessore Massimo Di Tonto delegato alle manutenzioni.

Pertanto, si chiede di elaborare un progetto di riqualificazione complessiva di tutto il quartiere, con uno studio funzionale della viabilità, che preveda marciapiedi, spazi di sosta, raccolta acque piovane, aree verdi e igiene pubblica. 

Condividi su:

Seguici su Facebook