Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Ecco perché il Gruppo di Opposizione “Insieme per Cappelle” non può condividere le affermazioni del Sindaco

Vorremmo confrontarci su argomenti concreti ma non si può...

| di Pierino Di Giandomenico, capo gruppo Insieme per Cappelle
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Come Capo Gruppo di Insieme per Cappelle mi sento in dovere di fare alcune precisazioni  in merito alle affermazioni fatte dal Sindaco Maiorano sulla stampa e sui social.

Prima di tutto voglio ribadire e quindi,  tranquillizzare il Sindaco, che "sulla sostanza" dell’operato c’è stata sempre la piena condivisione da parte di tutto il Gruppo di Opposizione e le sue allusioni non ci scalfiscono minimamente.

Ci tengo inoltre a precisare che in Consiglio è stato portato ed approvato il "Bilancio di Previsione 2018" con il nostro voto contrario (non il Bilancio Consuntivo) e quindi ciò che si prevede di realizzare durante il corrente anno 2018.

 Il nostro voto contrario é giustificato dal fatto che negli anni precedenti abbiamo fatto tante proposte ma non  abbiamo  avuto mai nessuna condivisione. 

Gli  emendamenti li avrebbero bocciati, come sempre, senza guardare minimamente il contenuto. Quando abbiamo ritenuto opportuno farli li abbiamo fatti e sostenuti con determinazione vedi NTA, Progetto Cimitero conclusosi con il ritiro della proposta di Delibera e tante altre comprovate dagli  allegati alle Delibere di C.C.

 Il Bilancio è una cosa seria per un’Amministrazione altrettanto seria e capace. Noi dopo nove anni non possiamo che prendere atto che il Comune è stato amministrato male al di là dei numeri, tenendo anche conto del fatto che hanno ricevuto una buona eredità in quanto ad avanzo di Bilancio.

Lascio al Sindaco la strumentalizzazione di frasi o parole.

In merito alla lotta alla “Ludopatia” , lo abbiamo detto e lo ribadiamo che è una malattia da combattere con determinazione. Abbiamo semplicemente criticato l’informazione data perché non corretta, poiché nessuna attività ha tolto i videopoker dopo il provvedimento da loro messo in atto.

I cittadini certamente ricordano che già nel 2009 avevamo problemi con l’illuminazione pubblica a Cappelle e che tale situazione è andata aggravandosi negli anni. Se nel 2018, finalmente è stato fatto qualcosa credo che sia un atto dovuto per un’amministrazione, stesso discorso per il contratto per la pulizia delle aree pubbliche. Vogliamo inoltre evidenziare che il contratto per i rifiuti dopo tre anni non è ancora attuato completamente ed il servizio non è assolutamente di qualità. Ecco perché l’Opposizione non applaude. Vorrebbe vedere prima i risultatati ….visto la cattiva riuscita di tutte le iniziative intraprese dal 2009 ad oggi.

Il Sindaco da 19 anni fa parte della vita amministrativa del nostro Comune ( 10 di opposizione e 9 da Sindaco) ma  di certo non dobbiamo prendere "lezioni" da Lei visto lo stato di abbandono a sé stesso di Cappelle. Per quel poco che si riesce a fare il merito principale va dato a quei dirigenti, impiegati e operai, che Lei per anni ha bistrattato, che con il loro senso di responsabilità portano avanti le attività malgrado tutte le difficoltà.

Pierino Di Giandomenico, capo gruppo Insieme per Cappelle

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK