Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Panificio Giglio, donazione torta per i tre anni della Cittadella dell’Accoglienza della Caritas

Condividi su:

Un momento di solidarietà e di condivisione per celebrare insieme il terzo anniversario della Cittadella dell’Accoglienza ‘Giovanni Paolo II’, che venne inaugurata esattamente il 20 giugno 2013 in via Alento, a Pescara, dall’arcivescovo di Pescara Monsignor Valentinetti, alla presenza del Cardinal Bagnasco.

Per sottolineare la giornata il Presidente di Assi-Pan, Roberto D’Intino, titolare del Panificio Giglio di Spoltore ha omaggiato gli ospiti e gli avventori della mensa Caritas con una torta voluta per celebrare l’importante ricorrenza.

“La Cittadella dell’Accoglienza, diretta dal Don Marco Pagniello, direttore della Caritas – ha sottolineato il Presidente D’Intino – rappresenta senza dubbio un gioiello della nostra città, una piccola perla incastonata in un oceano di bisogno, di povertà, di abbandono, e di solitudine. E quella perla ogni giorno riesce a fare piccoli e grandi miracoli, garantendo il pasto a chi non ha più nulla, garantendo un tetto a chi fugge da un mondo di dolore o di guerra, garantendo abiti puliti a chi ha perso tutto, e soprattutto una parola di conforto e la certezza di avere una mano cui appoggiarsi a chi nella vita ha perso riferimenti, sicurezze e anche affetti. Qualunque minimo supporto garantito all’opera quotidiana svolta dalla Caritas diventa una goccia utile a nutrire questo oceano di necessità e Pescara dev’essere orgogliosa di aver lottato per la costruzione di una struttura che oggi ospita centinaia di persone, e che rappresenta un faro, un punto di riferimento fondamentale. I panificatori di Pescara e provincia sono da sempre vicini alla Caritas, che cerchiamo di supportare ogni giorno in un’impresa dalle dimensioni eccezionali, se pensiamo che oggi tutte le mense cittadine garantiscono oltre 500 pasti al giorno a chi ne ha bisogno".

"Oggi però – ha aggiunto D’Intino – è una giornata speciale, perché la Cittadella ha tagliato il suo terzo anniversario, tre anni di attività e di lavoro per quello che non è solo un dormitorio, ma è un rifugio sicuro, un porto cui approdare quando si è colti dalla disperazione più assoluta. E per questo il Panificio Giglio ha voluto omaggiare gli ospiti e i titolari della struttura con una torta in cui abbiamo ricordato una data importante per Pescara e tutta la sua provincia”.

Alla cerimonia erano presenti i rappresentanti della Caritas e Don Lucio Giacintucci, nuovo vicario generale della Curia di Pescara, subentrato a Don Vincenzo Amadio, che ha anche tenuto la Santa Messa per celebrare l’anniversario con gli ospiti della mensa.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook