Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

FESTA A CAPRARA PER IL GIRO D'ITALIA 2021

Condividi su:

E' ancora grande festa a Spoltore per il Giro d'Italia. "A distanza di 7 mesi" ha sottolineato il sindaco Luciano Di Lorito "un'altra storica occasione". Questa volta (14 maggio 2021) il percorso di gara ha interessato principalmente la frazione di Caprara d'Abruzzo, attraversata per intero dalla carovana rosa, prima di passare Santa Teresa verso Villanova di Cepagatti. Una giornata storica per i capraroli, che fino alla caduta del fascismo avevano un Comune autonomo e ancora oggi sono molto gelosi dei cugini delle altre contrade, al punto da aver preteso la riscrittura dello striscione di benvenuto usato l'anno scorso: alla frase "La Città di Spoltore saluta il Giro" si è voluto aggiungere "nel borgo di Caprara d'Abruzzo". Un po' di delusione solo per la diretta Rai, che a causa del cambio di rete tra Rai Sport + e Raidue ha perso il passaggio dei ciclisti proprio nel cuore dell'abitato: un piccolo disservizio ampiamente compensato pochi minuti dopo, quando la scritta Caprara d'Abruzzo saluta il Giro d'Italia, arata su un terreno agricolo, è stata inquadrata per dieci secondi dalla ripresa aerea dell'elicottero. Spazio anche al fascino della Villa Acerbo e del suo parco, dove gli ospiti della casa di riposo hanno salutato il Giro con un messaggio diviso su sei lenzuola. Nella sua storia ultracentenaria, il Giro non era mai passato per Caprara: "un grande ringraziamento" ha scritto Di Lorito "al Consigliere Angela Scurti, al Comandante della Polizia Locale Panfilo D'Orazio, alla Spoltore Servizi, alla Proloco di Caprara, ai volontari della Modavi e Croce Rossa e ai tanti che si sono adoperati per accogliere per la seconda volta nella storia del Giro d'Italia la carovana rosa nella nostra Città".
 

Condividi su:

Seguici su Facebook