Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Pescara 20.06.2020- STOP 5G Abruzzo aderisce alla Giornata di Mobilitazione Unitaria promossa dall’AlleanzaItalianaSTOP5G

| di Dott.ssa Tonia Di Giovacchino- referente Abruzzo per Alleanza Italiana STOP5G
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Gli attivisti di Pescara, L’Aquila, Chieti e Roseto degli Abruzzi che aderiscono al  Coordinamento Regionale STOP 5G Abruzzo rispondono all’appello di Alleanza Italiana Stop 5G che per sabato 20 giugno invita tutti i Comuni d’Italia a promuovere una giornata nazionale di mobilitazione unitaria per denunciare la pericolosa deriva elettromagnetica contenuta nel dossier “Iniziative per il rilancio – Italia 2020-2022”, redatto per il Governo Conte dal Comitato di esperti in materia economica e sociale guidato da Vittorio Colao, ex dirigente d’azienda e amministratore delegato della multinazionale delle telecomunicazioni Vodafone. Il documento tecnico contiene una serie di richieste che, se adottate, la popolazione verrebbe irradiata senza soluzione di continuità fino a 61 V/m di campo elettrico emesse potenzialmente da milioni di nuove antenne per una sommatoria multipla e cumulativa di radiofrequenze da onde non ionizzanti.  Il dossier prevede poi di escludere qualsiasi forma di opposizione locale al 5G, scontrandosi con il testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, con la consolidata giurisprudenza amministrativa in materia sanitaria (che vede nel Sindaco – ufficiale di Governo - la massima autorità garante della tutela della salute pubblica), con le prerogative urbanistiche riconosciute a Regioni e Comuni di localizzare gli impianti di radiodiffusione e telefonia mobile regolamentandone l’installazione nel proprio territorio come previsto dalla “Legge Quadro sull’Inquinamento Elettromagnetico” n. 36/2001.

STOP5G Abruzzo invita la cittadinanza a manifestare sabato 20 giugno dalle 9.30 alle 12:00 presso il Piazzale al Largo Madonna del Porto Via R. Paolocci ricordando che – secondo il Decreto legge 16 maggio 2020 n. 33 – “è vietato l’assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico” ed “è consentito lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche, soltanto in forma statica, a condizione che, nel corso di esse, siano osservate le distanze sociali prescritte e le altre misure di contenimento”. All’evento interverranno: la Dott.ssa Tonia Di Giovacchino referente Abruzzo per Alleanza ItalianaSTOP5G, Nicoletta Di Francesco ISDE Chieti e Presidente WWF Cheti-Pescara, il Dott. Massimo Pietrangeli Pediatra Neonatologo ed il Dott. Gianluca Milillo Responsabile Staff tecnico Ambientale “Nuovo Saline Onlus”

Abbiamo esteso l’invito anche al Sindaco di Pescara Carlo Masci e a tutti i consiglieri ed Assessori con l’auspicio che Pescara possa seguire l’esempio della crescente opera di sensibilizzazione nel nostro territorio regionale. L’ultima di 9 Ordinanze già emesse è quella del Comune di  San Giovanni Teatino, che segue le Ordinanze dei Comuni di Tortoreto, Giulianova, Farindola, Alba Adriatica, Mosciano Sant’Angelo, Tossicia, Castel Castagna e di Alanno. Varianti regolamento con esclusione tecnologia 5G sono state approvate dai Comuni di Montesilvano e Città Sant’Angelo, mentre delibere sono state approvate dai Comuni di Casalincontrada, Civita D’Antino e Montorio al Vomano. Chieti ha approvato regolamento con diniego al 5G e Mozioni sono state approvate dai Comuni di Teramo, Martinsicuro e Fresagradinaria. Introdacqua ordine del giorno approvato. Questo è il quadro dei 18 Comuni abruzzesi che ad oggi hanno dichiarato diniego della tecnologia 5G nel loro territorio Comunale. In Italia 350 Sindaci hanno emanato ordinanze urgenti e contingibili fermando il pericoloso wireless di quinta generazione e 520 Comuni d’Italia  hanno approvato atti amministrativi precauzionali.

Dott.ssa Tonia Di Giovacchino- referente Abruzzo per Alleanza Italiana STOP5G

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK