Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Spoltore - Val di Sangro, una vittoria speciale dedicata a Piero e Barbara vittime della tragedia di Rigopiano

| di Spoltore Calcio
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Spoltore - Val di Sangro 3-0 (24' Zanetti, 8' st Verdecchia, 24' st D'Intino)

Spoltore Calcio: Proietti, D’Intino (82′ Leporini), Vitale, Di Camillo, Verdecchia, Lopez, Grassi, Ewansiha, Ariani (72′ Di Nicola), Sborgia (63′ Petre), Zanetti. A disposizione: Bozzelli, Sebastianelli, Pompa,Landucci. Allenatore: Donato Ronci

Val di Sangro: Di Cecco, Spinelli, Caporale, Pili, Mastronardi, Di Deo, Di Biase, Staniscia (46′ Porfilio), Mucci (46′ D’Orazio), Soria, Rovetti (72′ Giannobile). A disposizione:  Cericola, Di Giulio, Rossetti, Abbonizio. Allenatore: Nino Di Cencio

Ammoniti: Pili, Di Deo (VDS), Leporini (S)

Terna arbitrale: Davide Sciubba di Pescara coadiuvato da Fabio Dell’Arciprete di Vasto e Giuseppe Bosco di Lanciano

"Si tratta di una vittoria speciale, dedicata al mio amico Piero e sua moglie Barbara, vittime della tragedia che ha investito l’Hotel Rigopiano”: queste le parole fine partita l’allenatore Donato Ronci.  

“Ho avuto la fortuna di giocare prima con Di Pietro  e poi di essere allenato da lui – commentato il mister -. Le mie possono sembrare parole di circostanza, ma chi ha avuto la fortuna di conoscerlo sa che abbiamo perso prima un grandissimo uomo e poi un grande tecnico. L’ho conosciuto che avevo solo venti anni. Da allora è stato un punto di riferimento importante. Credo di aver imparato molto da lui, soprattutto nella gestione del gruppo. Riusciva a farsi voler bene da tutti. Mi mancherà tantissimo e lascerà un vuoto incolmabile”. 

Gli fa eco il presidente Sabatino Pompa: “oggi non è facile parlare di calcio. Come uomo e come padre voglio esprimere tutta la mia vicinanza a quelle famiglie che hanno perso i propri cari nelle tragedie dell’Hotel Rigopiano e dell’elicottero del 118 precipitato a Campo Felice. Insieme dobbiamo rimboccarci le maniche per far ripartire  l’Abruzzo, colpito al cuore dal terremoto e dal maltempo”.

Al minuto trentaquattro arriva il vantaggio dei locali. L’arbitro fischia un calcio di punizione dai venti metri per un fallo su Ariani. Mentre gli ospiti si attendono la battuta di Vitale, a sorpresa calcia Di Camillo. Pallonetto  preciso per  Zanetti che dalla sinistra fa partire una rasoiata che batte Di Cecco.  All’ottavo minuto del secondo tempo arriva il raddoppio. Calcio d’angolo dalla sinistra di Andrea Zanetti, che pesca in area di rigore Andrea Verdecchia,  che di testa insacca. Al minuto ventiquattro arriva il terzo gol che chiude definitivamente la gara. Fuga sulla fascia sinistra del solito Zanetti che crossa in area per Petre. Il bomber, tornato in campo dopo oltre tre mesi di assenza, non arriva di un soffio. La palla però viene raccolta da D’Intino, che di destro batte  nuovamente Di Cecco. 

Spoltore Calcio

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK