Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il "pranzo della mietitura", l'eco della tradizione illumina Collecorvino

Redazione
Condividi su:

A Collecorvino si rende omaggio alla tradizione che dà spazio e vita alla Festa di Sant'Antonio.

Una festa lunga ma sentita e molto importante per il territorio che si impegna, ogni anno, a rinnovarne le caratteristiche storico-culturali ed enogastronomiche trasmettendole anche ai più giovani per evitare che vengano perse. 

Anche la scorsa domenica 17 luglio, dopo la mietitura mattutina, fedeli e non, si sono ritrovati a tavola per festeggiare allegramente insieme prima del lungo pomeriggio alle prese con la sfilata e dunque alle prese con la vera festa folkloristica e religiosa. 

Il pranzo, in questa giornata, è stato consumato nell'area antistante il Convento di San Patrignano, dove sono state gustate le tipiche pietanze del “pranzo della tresca”: antipasto con formaggi e salumi locali, bucatini con sugo di papera e papera al forno (o pollo in alternativa), un contorno di pomodori di stagione. 

Riceviamo e pubblichiamo alcune immagini del pranzo inviate da un cittadino di Collecorvino, Franco Evangelista

Condividi su:

Seguici su Facebook