Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Laura Tinari nel Consiglio della Divisione Serie B Femminile

redazione
Condividi su:

La responsabile del calcio femminile del Comitato regionale LND Abruzzo, Laura Tinari, è stata eletta tra i nuovi consiglieri della Divisione Serie B Femminile. Dopo la proposta del presidente Gabriele Gravina, i voti del consiglio hanno portato all’elezione della giovane dirigente abruzzese, che rappresenta uno dei nuovi ingressi nel direttivo della Divisione Serie B Femminile.

Un incarico prestigioso e di rilievo nazionale per Tinari, che conferma l’impegno e la qualità dell’operato del direttivo e del presidente del Comitato regionale Concezio Memmo.

Per Memmo “dopo l’elezione di Daniele Ortolano a vice-presidente della FIGC, l’elezione di oggi di Laura Tinari dà all’Abruzzo una nuova opportunità di essere presente e ben rappresentato sulla scena calcistica nazionale. Il riconoscimento che il presidente Gravina ha dato oggi alla nostra responsabile Calcio femminile arriva dopo due anni di grande progettualità e investimento su questo settore, la meritocrazia nel nostro mondo esiste. Sono certo che lei saprà capire e comprendere le esigenze di sviluppo del calcio femminile che i livelli più alti, essendo stata capace di farlo qui nella nostra regione. Ho creduto in lei fin dal primo giorno. Grazie ancora ai presidenti Gravina e Abete per l’attenzione che riservano al nostro Abruzzo e a tutte le sue componenti”.

“In questo momento provo un’emozione grandissima – dichiara Tinari – La mia elezione è l’esempio che il duro lavoro viene riconosciuto. In Abruzzo in due anni, che possono sembrare pochi ma sono stati molto intensi, abbiamo innovato, proposto idee e realizzato progetti per la crescita del calcio femminile. La nuova esperienza mi darà l’opportunità di continuare a fare e dare il massimo per tenere alto l’impegno dell’Abruzzo in questo settore. Non lascerò il mio impegno qui. Ringrazio il presidente Gabriele Gravina per aver proposto il mio nome, il presidente Giancarlo Abete, il vice-presidente Daniele Ortolano e naturalmente il mio presidente Concezio Memmo per la stima, per credere in me e avermi fatto questa importantissima sorpresa”.

Condividi su:

Seguici su Facebook