Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sporting Casolana vs Spoltore Calcio 0-2, seconda vittoria della settimana per i ragazzi di Ronci

Condividi su:

Sporting  Casolana: De Camillis; Pace; Makani; Ianieri; Di Giuseppe; De Camillis M.(70′ Rapa); Colabattista (57′ Stafa); Cardone; De Cillis; Mainella; Capuzzi (57′ Pasquarelli). A disposizione: Pietropaolo; Caniglia; De Camillis R. Allenatore: Donato Anzivino

Spoltore Calcio: Proietti (63′ Bozzelli), D’Intino, Vitale, Di Camillo, Verdecchia, Lopez, Grassi, Ewansiha,  Petre (93′ Di Nicola), Ariani (71′ Pompa), Zanetti. A disposizione: Fiucci, Leporini, Landucci, Sborgia. Allenatore: Donato Ronci

Terna arbitrale: Francesca Del Biondo di Pescara coadiuvata da Falcone Fabio e Antenucci Alberto di Vasto

Ammoniti: Di Giuseppe (C); D’Intino e Lopez (S)

 A fine partita parlano l’allenatore spoltorese Donato Ronci, il suo vice Piero Zuccarini e il capitano Andrea Verdecchia.

Donato Ronci:

Questa settimana i ragazzi mi hanno regalato due vittorie importantissime in un momento, dal punto di vista personale, molto difficile per me (l’allenatore si riferisce alla scomparsa del suo ex allenatore Piero Di Pietro, perito nella tragedia dell’Hotel Rigopiano). La squadra in questo momento è in grandissima condizione e sa vincere anche soffrendo come è successo oggi. Li voglio ringraziare e mi preme  segnalare l’importante apporto dei ragazzi che subentrano a partita in corso, come ha dimostrato oggi Daniele Bozzelli. Voglio sottolineare inoltre che questa vittoria è merito del mio vice, Piero Zuccarini, che questa settimana mi ha sostituito durante le sedute di allenamento e che ringrazio di cuore".

Piero Zuccarini:

Soddisfatto per i tre punti conquistati. Non abbiamo praticamente mai sofferto, anche se all’inizio avevamo un ritmo basso. Abbiamo gestito la partita con personalità senza subire nulla. Siamo fiduciosi e guardiamo avanti convinti dei nostri mezzi“.

Andrea Verdecchia:

Anche io voglio ricordare la memoria di Piero Di Pietro. E’ stato il mio primo allenatore. Dedico a  lui  e a mister Ronci, che questa settimana ha sofferto tanto per la perdita del suo amico, questo mio gol. Sulla partita posso dire che finalmente abbiamo acquisito la giusta maturità. Noi crediamo di poter dire la nostra non ci diamo per vinti e cercheremo di vincere tutte le partite rimaste".

 

Nella foto il capitano Andrea Verdecchia

Condividi su:

Seguici su Facebook