Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il team è al completo, la Nuova Spiga Aurea accresce il suo staff; si avvicina una stagione brillante

Condividi su:

E' nel corso di una cena organizzata "ad hoc", ieri 20 dicembre 2016 presso il Grand Canyon di Pescara che la Nuova Spiga Aurea di Spoltore ha ufficializzato quelli che saranno i nuovi elementi e non solo, per l'anno 2016/2017. Il team del presidente Niki Di Nicola si accresce con nuovi volti ma ripropone anche nomi già noti che contibuiranno a rendere particolarmente brillante il prossimo anno; riconfermati, poi, tutti i giovani campioni che durante la scorsa stagione, hanno regalato emozioni alla Nuova Spiga Aurea. 

Alcuni ragazzi faranno una nuova esperienza per la categoria esordienti e tra questi ci sono: Celestino Croce, Alessio Del Biondo; in arrivo anche Lorenzo Giansante dalla Pennese (di Penne appunto) categoria G6 e Di Mauro Federico stessa scuola; dulcis in fundo, torna alla corte di Di Nicola e Fabiano Roganti anche Camplone Luciano già seguito dalla vecchia società e guidato verso la vittoria al Meeting Nazionale di Pineto nel 2015 dallo stesso Roganti.

Per la categoria allievi ci sono: Loris Di Santo proveneniente dalle Frecce Azzurre di Sambuceto, un altro volto noto è Chiola Nicholas di Cepagatti proveniente dalla Nippo Fantini; oltre ai ragazzi ci sono anche nuove persone dello staff come il direttore sportivo qualificato di terzo livello della categoria allievi Labate Giuseppe, il preparatore atletico ex professionista Emiliano Faieta che ha corso con la Vega Cycling ed il vice presidente del comitato regionale Abruzzo Paolo Festa che oltre ad essere un grande preparatore atletico segue i ragazzi nella sua palestra Functional Fit di Chieti. 

"Oltre ai grandi campioni dello scorso anno che ci hanno regalato numerose soddisfazioni, quest'anno si aggiungono altri elementi che contribuiranno alla crescita sportiva della Nuova Spiga Aurea - spiega il presidente Di Nicola - sono sicuro che ci sarà sintonia, collaborazione e sono altresì convinto che per i ragazzi si avvicina un altro anno di crescita oltre che di divertimento".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook