Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ciclismo. 1°Gran Premio D'Abruzzo Ciclocross, la Nuova Spiga Aurea tra i colori "nazionali"

| di Alessandra Renzetti
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sole e temperature ottimali per un nuovo appuntamento con il ciclocross in questa domenica 13 novembre.

I temerari ragazzi della Nuova Spiga Aurea di Spoltore accompagnati dal presidente Niki Di Nicola e dal maestro sportivo Fabiano Roganti hanno gareggiato a Chieti Scalo per il 1° Gran Premio D'Abruzzo Ciclocross, occasione che vede anche la premiazione dell'ottava edizione del Giro d'Italia Ciclocross.

Verzulli Giacomo, Verzulli Filippo e Simone Roganti per quanto riguarda gli esordienti e Palazzone Gioele e Verzulli Samuele tra gli allievi hanno partecipato ad una gara organizzata dall'Asd Seiunotrentacinque di Davide Camplone con la collaborazione dell'Asd Romano Scotti.

La supervisione è stata garantita dal responsabile tecnico abruzzese Pasquale Parmegiani che ha diretto il tutto; un percorso, quello odierno, molto difficile, ma capace di ospitare gare molto importanti.

Per quanto riguarda la Nuova Spiga Aurea invece, ancora una volta i ragazzi hanno affrontato la sfida con grande grinta e determinazione, ma ciò che caratterizza i campioni del presidente Di Nicola è la voglia sempre maggiore di imparare ed andare avanti, migliorando anche nelle discipline nuove. I piccini sono consapevoli del fatto che il grande impegno li porterà ad avere soddisfazioni sia in gara che personali; in particolar modo queste ultime sono sempre in grande crescita.

"Quella odierna - ha spiegato Fabiano Roganti - è stata una gara nazionale molto importante e di grande livello, utile anche ai ragazzi che hanno avuto la possibilità di rapportarsi a grandi professionisti. Tutti si sono impegnati ed hanno condotto un'ottima gara che vedeva impegnati i migliori crossisti d'Italia; Simone si è classificato all'11esimo posto, malgrado le partenze a griglie ha condotto un'ottima gara, pur avendo davanti a sè i migliori. Il percorso era molto complesso ma piuttosto interessante ed impegnativo, e particolarmente fangoso. Inoltre non si può non elogiare l'ottima organizzaione". 

Alessandra Renzetti

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK