Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lo Spoltore si presenta alla città. Donato Ronci, "Mi sento orgoglioso e responsabile nel rappresentare la squadra"

Condividi su:

Lo Spoltore Calcio si presenta alla città. E' giunto il momento per i ragazzi di Donato Ronci di abbracciare i tifosi e stringersi nel calore dei colori azulgrana. La squadra di Sabatino Pompa infatti verrà ufficialmente presentata sabato 3 settembre alle ore 11:00 davanti all'amministrazione comunale, nella sala consiliare del Comune di Spoltore, mentre nella serata, intorno alle 21:00, la compagine pescarese si presenterà alla tifoseria in trepidante attesa.

Responsabilità, emozione e orgoglio si percepiscono nelle parole di Donato Ronci.

"Io ho già assistito alla presentazione della squadra l'anno passato nella sala consiliare, e visti i risultati della stagione finale portò molto bene. Spero che porti bene anche quest'anno; voglio ringraziare tutta l'amministrazione comunale per la vicinanza intorno allo Spoltore e alla squadra. Per quanto concerne la sera, parleremo davanti a tutti i tifosi in piazza, cercando di far conoscere maggiormente la squadra alla gente. Spero che il riscontro di pubblico sia notevole quest'anno nel seguire la squadra in campionato, anche fuori le mura di Spoltore e noi, d'altrocanto, cercheremo di ripagare gli sforzi della tifoseria nel seguirci. Chiediamo un pò di pazienza in attesa che il campo a Spoltore sia pronto e poi tornerà tutto alla normalità e giocheremo in casa. Giocare sempre fuori casa non è il massimo e conto sul sostegno del pubblico.

Il precampionato è stato buono ed è stato affrontato bene, anche l'ultima partita in Coppa Italia, se non fosse stato per quegli ultimi 5 minuti avremmo vinto e abbiamo giocato bene. Posso dire che però non era facile a Pescara con una squadra, quale è la Flacco Porto, molto bene organizzata e con una maggiore tenuta fisica e brillantezza rispetto a noi, inoltre anche il caldo è stato un fattore di svantaggio. Siamo stati bravi comunque a fare la partita e ad ottenere quel risultato, ce la giocheremo adesso con il Bucchianico, squadra che incontreremo anche all'esordio in campionato".

"Percepisco - conclude il mister - una grande responsabilità verso la città e verso i tifosi, essendo io stesso di Spoltore e allenando la squadra della mia città. E' una scelta che ho fatto con il cuore, con un discorso di programmazione e strategia importanti, che stanno nascendo in collaborazione con il presidente Pompa e tutta la società. Sono contento e orgoglioso di fare parte di questa squadra e rappresentarla".

(Foto da www.spoltorecalcio.it)

Condividi su:

Seguici su Facebook