Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Sistemazione idraulica del bacino del fiume Pescara anche nei territori di Spoltore e Cepagatti

Condividi su:

Partirà a breve l’opera di sistemazione idraulica del bacino del fiume Pescara nei territori che coinvolgono anche i comuni di Spoltore e Cepagatti, San , finanziato dal Ministero dell’Ambiente con un importo di 1.549.370,00 euro.

Gli interventi riguarderanno la riduzione del rischio idraulico per i centri abitati e le infrastrutture, il mantenimento ed il ripristino del regime idraulico del fiume attraverso la sistemazione e la manutenzione delle sponde del fiume e la realizzazione di opere di difesa del suolo (scogliere, gabbionate, ecc.), in coerenza con le principali tecniche di ingegneria naturalistica; l’intervento prevede anche opere di rinverdimento con la messa a dimora di talee ed essenze autoctone sulle sponde. La sistemazione idraulica riguarda 4 zone d’intervento nel tratto Chieti Scalo – Pescara.

 

Soluzioni – dichiara il Presidente Antonio Di Marco - che saranno di grande supporto alla rinaturalizzazione delle sponde e contrasteranno le conseguenze di future esondazioni. Il tutto in un’ottica di salvaguardia ambientale che è strettamente collegata al progetto di utilizzazione delle sponde del fiume Pescara a scopi turistici e paesaggistici”.

Martedì prossimo 6 marzo, alle ore 11, nella sala Figlia di Jorio della Provincia, il Presidente Antonio Di Marco illustrerà nel dettaglio il progetto.

Parteciperà anche il presidente della Regione Luciano D’Alfonso.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook