Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Criminalità e mondo giovanile in Cinematerico – Teorema del male

Francesco Ricci presenta il suo romanzo noir a Pescara

Condividi su:

Sabato 22 ottobre, alle ore 18, lo scrittore e  insegnante Francesco Ricci presenterà il suo Cinematerico – Teorema del male presso la libreria LaFeltrinelli di Pescara.

Il punto di partenza di questo romanzo noir filosofico è un interrogativo: l’Uomo è libero e autonomo, capace di imporsi con le sue facoltà sulle situazioni che vive, oppure il meccanicismo degli avvenimenti e il contesto materiale che di volta in volta lo inscrive e lo determina, lo risolvono del tutto, limitandone fortemente la soggettività e la possibilità di scelta?

Lele, Dodo, Bricco e Nilo sono quattro malavitosi pescaresi al soldo di una banda criminale capeggiata dal Nero. Per un giro di circostanze si ritrovano incastrati, e devono trovare una via di uscita nell’arco di tempo di un sabato notte. La loro vicenda appare anche come lo svolgimento di un teorema, la dimostrazione di una tesi di partenza enunciata dall’autore nell’epigrafe del libro: la forma in cui si risolve il male è la distruzione.

Pescara, la costa adriatica, i giovani, la movida, il mondo delle discoteche, la malavita italiana e albanese, un romanzo che sembra un film e che tiene avvinti fino all’ultima pagina.

Dialoga con lui il giornalista Paolo Ferri.

Condividi su:

Seguici su Facebook