Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"vogliamo la verità" il messaggio lanciato dai partecipanti della " marcia per Ale"

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

E' stata una passeggiata unita da canti e preghiere, quella che ieri nel tardo pomeriggio ha avuto luogo a Pescara, voluta fortemente da Laura Lamaletto, la madre del ragazzo di Spoltore, ammazzato lo scorso 5 marzo.

“chiediamo la verità, non solo per Alessandro, ma per tutta la città, omicidi di quest’efferatezza non accadono tutti i giorni qui”, racconta e si sfoga la donna.

Hanno attraversato il centro cittadino in un orario domenicale nella quale molti passeggiano tra le vetrine. Ci sono stati lunghi applausi al passaggio del corteo, composto da circa 200 persone, tra cui amici, parenti, di Alessandro, ma anche tutta la comunità venezuelana della città

Gli amici di sempre, sotto la luce di fumogeno cantano in coro: “Sarai sempre con noi, non ci lasceremo mai". 

Chiedono tutti verità quindi, per quello che è diventata un giallo, un mistero che non riesce a dare uno o più volti all’assassinio di Alessandro.

Le indagini intanto continuano, si indaga sull’attività che il giovane svolgeva, ovvero compravendita on line di prodotti; sono stati sequestrati documenti nelle aziende con le quali intratteneva rapporti. Aspettiamo tutti di conoscere la verità.

Redazione

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK