Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Una quarta forte scossa sconvolge il cuore dell'Italia; prosegue anche il maltempo

Redazione
Condividi su:

E' arrivata la quarta scossa a sconvelgere l'Italia.

Infatti quattro forti scosse di terremoto sono state avvertite in tutta l'Italia Centrale. Le prime tre tra le 10.25 e le 11.26. La quarta poco dopo le 14.30. La terra ha tremato per diversi secondi anche a Roma. La magnitudo è tra 5.1 e 5.5 . Il sisma è avvenuto tra L'Aquila e Rieti, nella zona di Montereale (AQ), l'epicentro è a una profondità di 9 chilometri. Gli altri comuni vicini (entro 10 chilometri) sono Capitignano, Campotosto, Amatrice e Cagnano Amiterno. E le condizioni meteo aggravano la situazione. "Siamo per strada, sommersi dalla neve e non riusciamo nemmeno a scappare. Le automobili non possono muoversi per via della neve": è stata questa la drammatica testimonianza di una donna che vive in una frazione di Pizzoli, provincia dell' Aquila.  

La scosse sono state sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed anche a Roma, dove alcune scuole sono state evacuate per precauzioneScuole evacuate anche nelle Marche e a Foligno. Rispetto ai capoluoghi e alla capitale, la scossa  è avvenuta 28 chilometri a sud-ovest di Ascoli Piceno, 36 chilometri a nord dell'Aquila e 111 chilometri a nord-est della Capitale.

(Foto da Ansa)

Condividi su:

Seguici su Facebook