Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

PIANELLA: TEATRO E MUSICA FINO AL TERMINE DELL’ESTATE. NUOVO SPETTACOLO IL 3 SETTEMBRE CON FEDERICO PERROTTA

| di Ufficio Stampa del Comune di Pianella
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Continuano senza sosta gli eventi dell’Estate ‘Unica’ pianellese che hanno registrato finora un ottimo riscontro di pubblico.

L’ultimo scorcio della bella stagione sarà all’insegna del teatro e della musica: oltre agli spettacoli a cura dell’associazione Arotron, previsti sia presso il Belvedere ‘A.Pietrolungo’ che nella frazione di Castellana ed all’atteso ‘Gran Concerto del Decennale’ dell’accademia musicale Città di Pianella, è stato inserito un nuovo appuntamento dall’amministrazione comunale per venerdì 3 settembre. Si tratta dell’ultimo spettacolo teatrale di Federico Perrotta ‘I matti di Dio – il Messia d’Abruzzo’ che si terrà presso Largo Teatro.

“I Matti di Dio, ovvero la vera storia del ‘Messia d’Abruzzo’ – così ne spiega l’origine Perrotta – nasce da un’intuizione di Ariele Vincenti, storico collaboratore di Simone Cristicchi, che guardandomi in uno spettacolo che ho fatto tempo fa, mi associò lasciandomi senza parole, alla figura del ‘Messia d’Abruzzo’, e mi raccontò di una storia che a molti, compreso al sottoscritto, è sconosciuta”.

Scritto e diretto da Ariele Vincenti, si tratta di uno spettacolo che mostra un pezzo d’Abruzzo mai perso che torna a vivere; questa è storia vera che viene spolverata e tramandata grazie anche ad una comicità senza tempo: “durante delle ricerche che stavo facendo tra le montagne e i paesini dell’Abruzzo ho trovato la storia di Oreste De Amicis. La prima cosa che mi ha colpito è il suo stare sempre dalla parte degli ultimi, dargli voce e dignità pagando lui in prima persona – spiega Ariele Vincenti. Le musiche sono di Francesco Mammola, le scene ed i costumi di Graziella Pera, l’aiuto regia di Marco D’Angelo.

‘ Nonostante le note difficoltà legate alla pandemia siamo riusciti a strutturare un calendario eventi ricco di cultura, musica e teatro, afferma l’assessore al ramo Gabriella Di Clemente. Alle iniziative già previste, abbiamo affiancato lo spettacolo di Perrotta, nel ricordo del compianto Riccardo Di Sante che, unitamente agli ‘Amici di Eduardo’, aveva ripercorso le vicende di Oreste De Amicis con un adattamento teatrale che si tenne proprio a Pianella, in piazza A.Diaz, esattamente 10 anni fa’

‘ Se siamo riusciti a programmare tanti eventi in sicurezza, nel rispetto delle ultimissime novità introdotte dalla normativa, lo dobbiamo sicuramente alla grande collaborazione ed al noto fermento delle numerose realtà associative pianellesi, aggiunge l’assessore Antonella di Massimo. Un plauso a parte meritano la protezione civile Modavi e la Croce Rossa che, dopo le innumerevoli attività legate alla campagna vaccinale ed a tutti gli impegni connessi alla pandemia, non hanno fatto mancare il supporto per garantire il corretto svolgimento di tutti gli spettacoli’.

Ufficio Stampa del Comune di Pianella

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK