Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nuova Scuola Media di Villanova: ripartono i lavori

Condividi su:

La frazione di Villanova avrà presto un nuovo plesso scolastico sicuro, sismicamente all’avanguardia, dotato dei migliori impianti che un edificio scolastico possa avere per ospitare gli alunni delle scuole medie: la giunta guidata dal Sindaco Gino Cantò ha approvato il 4 luglio scorso la perizia di variante che si è resa necessaria per far ripartire i lavori e garantire alla cittadinanza una scuola sicura, funzionale, moderna e autonoma dal punto di vista energetico.

La prima fase dei lavori si è conclusa il 30 aprile scorso con la costruzione della parte strutturale dell’edificio, il direttore dei lavori Ing. Rocco Petrucci spiega i vari interventi realizzati e le modifiche al progetto iniziale che si sono rese necessarie per la sicurezza e la buona riuscita dell’opera:

“Durante la fase iniziale abbiamo dovuto eseguire lavori di scavo più approfonditi rispetto a quelli previsti dal progetto iniziale vista la presenza di alcuni sottoservizi quali tubazioni dell’acqua potabile, tubazioni del Consorzio di Bonifica, linea metano per adduzione alle cucine e cavidotto principale di alimentazione del vecchio plesso. Successivamente è stata predisposta una perizia di variante necessaria dal punto di vista tecnico ed amministrativo”

Nello specifico le modifiche, le lavorazioni aggiuntive e le variazioni apportate al progetto, al fine di migliorare l’edificio, possono essere sintetizzate nel modo seguente:

- sentite le esigenze dell’istituto scolastico è stata prevista la realizzazione di una nuova sala polivalente all’interno del plesso, della superficie di mq.110 circa, utile alle attività ludico-didattiche-sportive e culturali: socializzazioni, recite, incontri, esercitazioni ecc.. un’aula magna che potrà essere utilizzata sia dalle scuole medie che dall’infanzia e dalle elementari, dal momento che l’aula è posta in posizione baricentrica fra l’edificio adiacente e il nuovo, dotato di tutti gli accorgimenti impiantistici e di sicurezza richiesti dalla normativa vigente;

è stato ampliato il parcheggio utile ai genitori degli alunni, alle insegnanti e al personale ATA; le pareti divisorie dei diversi ambienti sono state prolungate fino a riprendere l’orditura portante della copertura, per migliorare l’isolamento acustico delle aule; sono state previste le lavorazioni necessarie per il rispetto del parere igienico sanitario Asl in particolare per l’ambulatorio medico dell’edificio e nel rispetto delle direttive di aerazione e illuminazione;

la struttura di copertura è stata migliorata inserendo ulteriori travi rompi tratta che rendono la copertura dell’edificio più flessibile e resistente a carichi significativi (es. forti nevicate).

Il plesso sarà quindi dotato di 6 aule didattiche, un’aula magna polivalente multifunzionale, sala professori, aule informatiche, un ambulatorio medico, un impianto fotovoltaico da x kw per rendere l’edificio autonomo dal punto di vista energetico, parcheggio, campo da calcio utile anche della comunità

Condividi su:

Seguici su Facebook