Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Weekend all’insegna del maltempo sulla nostra penisola

Una nuova fase di maltempo sta per portare piogge intense e venti particolarmente forti

Condividi su:

La perturbazione di origine Nord-Atlantica abbraccerà gran parte della nostra penisola, portando un generale abbassamento delle temperature, raffiche di vento sui nostri mari di oltre 120km/h e piogge intense sparse.

Il nucleo depressionario si sta spostando dalla Penisola Iberica verso il Tirreno, con una prima fase di precipitazioni che stanno interessando il Nord, le Alpi con nevicate localmente abbondanti, Toscana e Lazio. A partire dalla mattinata di domenica, si svilupperanno nuovi rovesci dalle zone Tirreniche e transiteranno lungo la fascia adriatica, con piogge di abbondante intensità anche nelle regioni centrali. A causa degli sbalzi delle temperature e dall’elevata energia accumulata nei giorni passati dall’anticiclone Nordafricano, non si esclude la formazione di eventi temporaleschi.

Particolare attenzione ai venti forti di Scirocco che interesseranno i mari Adriatico e Tirreno: le raffiche potrebbero superare i 120km/h e causare pericolose mareggiate.

Sulla nostra regione, soffieranno venti di burrasca lungo il versante costiero, forti nel basso chietino e marsicano, moderati altrove e la direzione sarà da Sud-Est fino a domenica e nella giornata di lunedì in rotazione da Sud-Ovest. Per quanto riguarda le precipitazioni, i rovesci interesseranno maggiormente l’aquilano dalla mattinata di domenica, con possibili accumuli superiori a 50/60mm d’acqua e si estenderanno, nelle ore pomeridiane, lungo il versante orientale della regione.

Condividi su:

Seguici su Facebook