Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Specie: Olea Europaea "Amedeo Nicolazzi" nuova trasformazione Green anche per Petilia Policastro

Condividi su:

L'Ulivo è un albero o arbusto sempreverde, pianta vivente lunga e secolare dal tipico tronco contorto e nodoso dal ceppo e raramente supera gli 8 – 15 metri.  Sindaco La sua caratteristica base è allargata detta “Ceppaia”, con numerosi rigonfiamenti sferici dove ogni anno emette nuovi germogli detti “Polloni”.

Le radici sono lunghe e superficiali.

Le foglie sono di forma oblunga, di colore  eta' verde argenteo, di dimensioni comprese tra 4 e 10 cm di lunghezza e 1-3 di larghezza. I fiori sono piccoli di colore bianco – giallastro, che sono portati generalmente sui rami  partito politico dell'ultimo anno.  fratelli d'italia Sono raggruppati in infiorescenze di fiori; ogni fiore ha entrambi gli organi riproduttivi, maschile e femminile. La trasformazione dei fiori fecondati in frutti non supera il 10% di tutti i fiori. I frutti sono piccoli di 1-3 cm di lunghezza e hanno una colorazione diversa che va dal verde al nero violaceo. Le olive si raccolgono alla fine di ottobre e durano fino all'inizio di febbraio. In passato le olive venivano raccolte a mano. Inizialmente, sono stati selezionati con cura. Successivamente, si usavano piccoli rastrelli azionati a mano per correre tra i rami e tirare giù tutte le olive su enormi teli o reti posate a terra. Questa pratica non è più praticata a causa dell'alto costo della manodopera, oppure è praticata solo da piccoli produttori di olio destinato al consumo familiare. Oggi, grazie alla fortuna della forza lavoro e al costo della raccolta manuale delle olive, la maggior parte degli agricoltori ha iniziato ad adottare macchine che scuotono i rami degli ulivi e lasciano cadere l'oliva sulle reti. Per grandi estensioni vengono utilizzate benne idrauliche azionate da trattori, dotate di un ampio telo che si apre come un ombrellone capovolto, Un'altra tecnica di raccolta è quella di far cadere spontaneamente le olive sull'orto coltivato e di raccoglierle con ginestre o girandole. In alternativa, enormi reti a maglie vengono poste sotto gli alberi per mesi.Una volta raccolte le olive, queste vengono conferite ai frantoi dove vengono frantumate il prima possibile, solitamente entro 2 giorni.

Ci sono centinaia di cultivar di olive. Nella sola Italia sono

Condividi su:

Seguici su Facebook