Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il dono di Paride, il giovane di Moscufo riceve un mezzo "nel nome del Signore"

Condividi su:

Una cerimonia di benedizione da parte di Don Italo molto sentita quella celebrata ieri, domenica 22 maggio presso la piazza principale di Moscufo dove al giovane Paride è stato consegnato il mezzo che, con l'ausilio del papà Demetrio, gli consentirà di potersi spostare grazie anche alle sue dimensioni ideali per il ragazzo.

Paride è un giovane forte di 17 anni affetto da disabilità che vive a Moscufo; dal suo paese è amato a tal punto che associazioni coordinate dalla Pro Loco di Moscufo e privati cittadini si sono impegnati nella raccolta dei soldi indispensabili per acquistare il mezzo benedetto ieri pomeriggio.

Il Comune, poi, ha fatto da tramite affinchè si potesse garantire anche il buon risultato di una serata per la raccolta dei fondi alla quale ha partecipato Eusebio Di Francesco con dei calciatori: grazie al loro ausilio è stato possibile raccogliere circa 10mila euro.

Presente in piazza anche il sindaco Alberico Ambrosini, il quale ha sottolineato: 

"La generosità delle persone di Moscufo e delle associzioni è stata veramente grande, sono molto felice che con un unico è evento è stato raggiunto questo obiettivo che ci eravamo prefissati, ossia quello di dare a Paride un adeguato mezzo per le sue esigenze, perchè ne ha proprio bisogno. La cena organizzata per la raccolta fondi è stata anche una bella festa che ha fatto sentire il paese molto vicino a questo ragazzo, è stato un abbraccio ideale oltre che una bella soddisfazione".

Molti i cittadini che hanno voluto assistere a questo piccolo ma significativo momento di gloria per il giovane gladiatore di Moscufo: circondato da concittadini, amministratori e dal suo papà che è sempre al suo fianco ha ricevuto nel nome del Signore il suo dono.

Condividi su:

Seguici su Facebook