Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

L'associazione Fontevecchia e il comune di Spoltore, donano 400 mascherine all'ospedale di Pescara

| di Associazione Fontevecchia
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sono ben 400 le mascherine chirurgiche donate oggi dall’Associazione Fontevecchia e dal Comune di Spoltore alla Direzione Generale e Sanitaria dell’Ospedale civile di Pescara. La consegna è avvenuta stamane da parte del consigliere comunale Angela Scurti, Presidente della Commissione Cultura, anche in rappresentanza del sindaco Luciano Di Lorito, e il Presidente dell’Associazione Fontevecchia Luciano Troiano, nella sede della Direzione generale dello ‘Spirito Santo’ alla presenza del Direttore generale Antonio Caponnetti e del Direttore Sanitario Valterio Fortunato.

“La donazione odierna nasce da un’iniziativa congiunta, promossa dall’Associazione Culturale Fontevecchia e dall’amministrazione comunale di Spoltore – ha spiegato il Presidente Troiano – che, per lo scorso mese di marzo, avevano promosso una visita a Napoli, nei luoghi che sono teatro della manifestazione ‘La Processione dei Frati Morti’ per aprire un momento di incontro istituzionale pre-evento, che peraltro a novembre prossimo vivrà la sua terza edizione. Purtroppo l’incontro è stato annullato a causa dell’esplosione dell’emergenza coronavirus, e a quel punto, con la somma raccolta da parte dei cittadini che avrebbero voluto partecipare all’iniziativa, abbiamo deciso di realizzare delle attività di solidarietà e di supporto al nostro territorio per uscire tutti insieme dall’emergenza sanitaria ed economica che ancora ci vede, purtroppo, involontari protagonisti”. Nelle scorse settimane l’Associazione Fontevecchia e il Comune hanno dunque donato derrate alimentari alla Caritas di Spoltore, prodotti destinati alle famiglie che, più di altre, stanno vivendo le conseguenze più drammatiche della crisi generata dal Covid-19. Oggi invece i riflettori sono stati rivolti ai sanitari “a coloro – hanno detto il consigliere Scurti e il Presidente Troiano – che hanno vissuto in prima linea la guerra contro il coronavirus, medici, infermieri, operatori socio-sanitari che sono stati e sono tuttora soldati in trincea contro un nemico invisibile ma pericolosissimo, ma anche tutti quei dipendenti amministrativi della Asl che, dietro le quinte, davanti a un computer, comunque vivendo e lavorando dentro il complesso ospedaliero, hanno permesso che tutte le procedure amministrative e burocratiche andassero avanti ogni giorno, garantendo servizi non solo ai pazienti Covid, ma anche a tutte le migliaia di persone no-Covid che quotidianamente si rivolgono alla Asl per qualunque tipo di prestazione. E oggi a quei dipendenti della Direzione Asl abbiamo consegnato 400 mascherine chirurgiche mono-uso, un piccolo omaggio che vuole testimoniare l’immensa gratitudine che il territorio e la nostra città provano nei confronti di chi ha lavorato senza sosta per proteggere tutti noi, con un attaccamento alla professione encomiabile”. Al Comune di Spoltore e all’Associazione Fontevecchia il Direttore Caponnetti, con il Direttore Fortunato, ha espresso il ringraziamento dell’Azienda ospedaliera “per un gesto che non vuole essere un semplice omaggio solidale, ma piuttosto un segno tangibile e partecipe della vicinanza di un intero territorio alla propria azienda ospedaliera, un segno che ci incoraggia nell’andare avanti nella battaglia”.

Associazione Fontevecchia

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK