Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Festeggiamenti in onore della Madonna del Popolo 2019

| di Ufficio Stampa Comune di Spoltore
| Categoria: Attualità
STAMPA

Giovedì 29 agosto, si aprono i festeggiamenti in onore della Madonna del Popolo di Spoltore. Tradizione secolare che rinnova nella comunità spoltorese, attorno alla prima domenica di settembre, l’affetto e la venerazione lega i cittadini alla Vergine Maria.

Come scrive don Gino Cilli, parroco della parrocchia di San Panfilo di Spoltore: “a questa devozione si affiancano le espressioni della pietà popolare che, proprio in occasione delle feste solenni di settembre, tornano a manifestarsi con felice concorso di popolo”.

Come sempre, la preparazione e la messa in opera della organizzazione, ha coinvolto tutte le forze attive della Parrocchia alle quali, per il terzo anno si è affiancata l’Associazione La Centenaria, sempre sensibile nelle sue attività al richiamo delle tradizioni spoltoresi, che contribuisce con il suo evento “I giorni della musica, dell’arte della memoria”, giunto alla 21esima edizione.

Il programma religioso prende avvio già giovedì 29 agosto nella Chiesa di San Panfilo con la Conferenza del Prof. Robert Cheaib, teologo, docente universitario e conferenziere di fama internazionale, sul tema:

“Una generazione narra all’ altra. La trasmissione della fede alle nuove generazioni”.

 

Venerdì 30 agosto, alle 18.30, dopo la Messa presieduta da S.E. Mons. Domenico Angelo Scotti, Vescovo Emerito di Trivento (Campobasso), sarà esposta la Statua della Madonna del Popolo con l’omaggio floreale dei bambini.

Sabato 31, la messa serale delle 18,30 sarà particolarmente dedicata ai nonni come figure oggi indispensabili nell’educazione civile e religiosa delle nuove generazioni.

Domenica 1° settembre, oltre alle consuete messe domenicali, alle 17, in piazza Di Marzio sarà rappresentata la XXII Rievocazione del Miracolo della Madonna in Epoca Saracena che prevede la partecipazione del Corteo Città di Spoltore in costume cinquecentesco e dei Musici e Sbandieratori di Bucchianico. Seguirà la Processione con la statua della Madonna del Popolo e, alle 19.30, S.E. Mons. Tommaso Valentinetti, Arcivescovo Metropolita di Pescara-Penne celebrerà la Messa solenne.

Lunedì 2 settembre, dopo la messa delle 18,30, la statua della Madonna del Popolo sarà ricollocata nella sua cappella.

Quest’anno, il programma aggiunge un ulteriore appuntamento di musica sacra per domenica 8 settembre alle ore 21 presso la Chiesa di San Panfilo: il “Coro polifonico Beato Nunzio Sulprizio” di Pescara, diretto dal Maestro G. Golini, eseguirà le “Meditationes marianae in musica”.

Il programma civile dei festeggiamenti nel quale è inserita la XXI edizione de “I giorni della musica, dell’arte della memoria” è il seguente:

Venerdì 30 agosto alle 21, in piazza Q. Di Marzio, il gruppo salentino “I Scianari”, eseguirà un Concerto di musica popolare salentina.

Sabato, 31 agosto, dalle 16,30 alle 20,30 in via Dietro le Mura al Belvedere, si terrà il 2° Torneo di Calciobalilla umano (per ragazzi dali 8 ai 17 anni) e, alle 21, in piazza Q. Di Marzio, ci si potrà rilassare e sorridere con lo spettacolo di varietà: “Piume e pagliette”.

Il 1° settembre cade la domenica tradizionalmente legata ai concerti bandistici. Interverrà quet’anno, il “Gran concerto bandistico lirico-sinfonico Fumarola Città di Martina Franca” diretta dal M° Pasquale Aiezza che, dalle dalle 9 alle 10,30 sfilerà nelle vie della città e, dalle 11,30 alle 12,30, terrà un “Matinèè in concerto a piazza D’Albenzio” . Alle 21, in piazza Di Marzio, il programma della serata prevede un “Gran concerto lirico-sinfonico” con la partecipazione di 4 cantanti lirici.
Gli eventi civili si concluderanno lunedì 2 settembre alle 21 presso la piazzetta di Largo della Chiesa con la XV SERATA DELLA SPOLTORESITA’. “PAROLE IN CONCERTO” è il titolo dello spettacolo con con “Gli ottoni di Claudio” e gli “Amici del Teatro a km zero”. Non mancherà l’atteso intervallo con offerta al pubblico presente di dolci locali e vino cotto preparato e conservato in botti di rovere dagli esperti soci de La Centenaria.
Alle 23,45, dalla Terrazza Belvedere di via Dietro le Mura si potrà godere lo spettacolo dei fuochi pirotecnici che chiuderanno i festeggiamenti

Ufficio Stampa Comune di Spoltore

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK