Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

COLLECORVINO IN FESTA IN ONORE DI SANT’ANTONIO DI PADOVA.

Condividi su:

Come tradizione vuole, dopo la trebbiatura del grano, revocata la scorsa settimana nel metodo tipico, che i nostri avi hanno sempre raccontato, con l’allestimento di una vera e propria aia negli spazi adiacenti il Convento di San Patrignano, la presenza di tanti “volenterosi ed improvvisati” contadini, pronti a cimentarsi con la popolare macchina del grano e l’immancabile “pranzo della tresca”, giunge ora il momento di onorare e festeggiare Sant’Antonio di Padova per aver protetto e garantito abbondanza del prezioso raccolto.

Il ricavato dalla vendita del grano, offerto dai contadini verrà utilizzato (unitamente alle offerte della comunità ed altri sostenitori) per una serie di eventi e manifestazioni che si svolgeranno in questo fine settimana, all’insegna del divertimento, della buona musica, dell’ottimo cibo, senza trascurare i riti religiosi in onore del Santo.

Di seguito il dettaglio dei tre giorni di festa:

VENERDÌ 19 LUGLIO:

  • Ore 12:00 apertura della festa con fuochi pirotecnici;
  • Ore 19:00 giochi gonfiabili per bambini, gratuiti;
  • Ore 21:00 balli in piazza con l’orchestra “SARA E IL SOGNO MEDITERRANEO”;

SABATO 20 LUGLIO:

  • Ore 18:00 Santa Messa nel convento di San Patrignano;
  • Ore 21:00 spettacolo della cover band di LIGABUETra palco e realtà “;

DOMENICA 21 LUGLIO :

  • Ore 09:00 giro per le vie del paese e del circondario della Banda “IVO PADULA” di Collecorvino, accompagnata dal gruppo di MAJORETTES di MENTANA (RM);
  • Ore 10:00 ed ore 11:30 Sante Messe e distribuzione di panini benedetti.
  • Ore 18:00 Santa Messa Vespertiana e processione per le vie del paese e del circondario con la statua di Sant’Antonio di Padova;
  • Ore 21:00 blli in piazza con l’orchestra spettacolo “DIEGO ZAMBONI”.

I festeggiamenti si concluderanno con l’assegnazione dei premi della lotteria e con lo spettacolo dei fuochi pirotecnici.

www.santantoniocollecorvino.com

Condividi su:

Seguici su Facebook