Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cineforum a Moscufo, "La notte di San Lorenzo" con "Gli Amici di Peppino"

Riflessioni ed approfondimento sulla storia dell'Italia

Condividi su:

L'Associazione Culturale "Gli Amici di Peppino" di Moscufo, in collaborazione con la Fondazione Brigata Maiella, continua con la rassegna "Cinema & Libertà", cineforum sulla Resistenza.

A settantuno anni dalla Liberazione ed in occasione del settantesimo anniversario di tre fondamentali momenti per la storia democratica del paese, ovvero la nascita della Repubblica, l'elezione dell'Assemblea Costituente ed il voto alle donne, "Gli Amici di Peppino" ripercorrono quella storia attraverso l'approfondimento cinematografico.

Giovedì 12 maggio è previsto il secondo dei tre appuntamenti di riflessione per comprendere come fecero quelle valorose generazioni a riscattare le sorti dell’Italia dopo l'infame ventennio di dittatura fascista, dopo la guerra e dopo la vergogna della repubblica sociale e dell'occupazione nazista.

In seguito al successo dello scorso giovedì che ha visto protagonista il fim di Ettore Scola “Una giornata particolare”, la rassegna prosegue con il film "La notte di San Lorenzo" del 1982 di Paolo e Vittorio Taviani.

Ambientato nella campagna toscana nell'agosto del 1944, con la guerra di Liberazione in pieno corso, il film narra le storie di un popolo contadino che vuole tornare ad una vita normale e che compie eroici atti quotidiani contro la ferocia dell'occupante tedesco e la codardia dei delatori fascisti.

L’appuntamento con la storia e la riflessione è dunque alle ore 21 presso la Sala dell’Ex Cinema Comunale di Moscufo.

Condividi su:

Seguici su Facebook