Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Questa notte torna l'ora legale, gli esperti consigliano di mandare i più piccoli a letto presto

Condividi su:

Questa notte, torna l’ora legale, bisogna ricordarsi di spostare le lancette un ora avanti, dalle ore 2.00 alle ore 3.00.

Questo porta sicuramente una piccola variazione al bioritmo umano, che viene però potrebbe essere molto più accentuato su i più piccoli, ecco perché gli esperti consigliano di evitare di cambiare orari ai bambini e magari portarli a letto questa sera non oltre le 21.30.

Sicuramente cercare di mantenere i soliti orari, per non allungare troppo i tempi necessari affinché il piccolo si abitui a quello nuovo. E’ importante  indurre per tempo la consapevolezza che si avvicina il momento della messa a letto. Per fare questo – spiega – si può creare un’atmosfera rilassante già a partire da un’ora prima di mandarlo a dormire. Inoltre  è sempre sconsigliata l’iperstimolazione in corrispondenza della nanna; no quindi alla televisione, ai giochi di movimento e, in generale, a qualsiasi attività che possa risultare eccitante.  Meglio evitare di modificare la routine serale, continua il pediatra. Sono i rituali prima di coricarsi che annunciano l’appuntamento con il letto: indossare il pigiama, lavarsi i denti, ascoltare una storia. Tutte attività che conciliano il sonno. L’ora legale può essere l’occasione per riconsiderare le abitudini dei bambini e dei ragazzi, soprattutto sull’orario in cui andare a dormire. È importante che i bambini, sicuramente fino all’età preadolescenziale, vadano a letto non oltre le 21.00-21.30.

Condividi su:

Seguici su Facebook