Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L'Ipsaar De Cecco di Pescara a Spelt, il festival della birra artigianale di Spoltore

| di Ipssar De Cecco
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

“Ci saranno gli Showcooking, i Laboratori del Gusto e i momenti scientifici, attraverso i quali scopriremo i mille impieghi della birra nella nostra alimentazione e anche i segreti di un prodotto artigianale del nostro territorio, insegnando ai ragazzi il valore di un consumo consapevole e critico della bevanda. Sarà questo il contributo dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara che quest’anno parteciperà come co-protagonista allo ‘Spelt-Festival della Birra Artigianale’, un evento di cultura che punta alla straordinaria valorizzazione della birra come prodotto a chilometro zero”.

Lo ha detto la Dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’, Alessandra Di Pietro intervenendo nella conferenza stampa odierna convocata dal sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito e dall’assessore Chiara Trulli per illustrare l’iniziativa che si svolgerà il 7 e 8 ottobre prossimi tra le varie piazze della città.

“L’Istituto Alberghiero – ha detto la dirigente Di Pietro – ringrazia le Istituzioni per l’odierna partnership perché avere un rapporto di collaborazione forte, stabile, duraturo è un volano per la formazione dei nostri studenti, una formazione che non può avvenire solo nelle aule con le lezioni teoriche, ma deve entrare nel territorio. La formazione didattica e professionale dei nostri ragazzi si snoda attraverso momenti di cultura ad ampio spettro e attraverso l’esperienza sul campo, e quello promosso a Spoltore è senza dubbio un evento culturale che valorizza i prodotti tipici del territorio, un’eccellenza come la birra artigianale, dunque un momento di valorizzazione identitaria e di conoscenza. I nostri studenti, che saranno i futuri professionisti della ristorazione e dell’accoglienza turistica, devono conoscere le tipicità e le bellezze della nostra terra, e la birra è sicuramente una bevanda molto versatile che ben si presta a sperimentazioni gastronomiche, come scopriremo a Spoltore nei ‘Laboratori del Gusto’, sia come materia prima che come accompagnamento di ricette della tradizione locale. Ricordiamo anche che oggi al professionista della ristorazione si chiede non solo di conoscere la propria arte, ma anche di essere ambasciatore della propria terra per esaltarne le materie prime e gli ingredienti genuini, con grande attenzione alla qualità salutistica degli ingredienti impiegati, ovvero al prodotto a chilometro zero, come, in questo caso, l’orzo e il luppolo. L’esperienza offerta ai nostri studenti rientra in quello che definiamo ‘Percorso Formativo Integrato’, ovvero realizzato unitariamente agli enti pubblici e ai produttori nell’alternanza scuola-lavoro. Nel concreto – ha aggiunto la dirigente Di Pietro snocciolando il programma che vedrà protagonisti i ragazzi dell’Alberghiero – gli studenti del ‘De Cecco’ si occuperanno dell’accoglienza turistica, ovvero saranno loro che accoglieranno i visitatori e li guideranno all’interno del Festival; gli studenti dell’Indirizzo Cucina realizzeranno due showcooking, preparando ricette con la birra artigianale; poi due Laboratori del Gusto, realizzando ricette e abbinandole alle varie tipologie di birra e illustrando anche il senso dell’abbinamento della birra a ricette di terra e di mare ed evidenziando la versatilità del prodotto. Infine avremo il momento più strettamente scientifico dedicato al valore del prodotto birra artigianale, sotto il profilo qualitativo e gustativo, momento nel quale vogliamo educare al consumo consapevole e critico di tutte le bevande alcoliche. Dunque il ‘Festival della Birra artigianale’ di Spoltore sarà un evento culturale a tutti gli effetti in cui la birra può e deve diventare volano stesso del turismo territoriale, un elemento strategico e identificativo dell’economia di una città”.

Showcooking e Laboratori del Gusto saranno seguiti anche dalla partecipazione del Mastro Pasticcere Federico Anzellotti, Presidente del Conpait e già partner dell’Istituto Alberghiero ‘De Cecco’ in altre iniziative.

 

Ipssar De Cecco

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK