Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

San Biagio: 'associazione Fontevecchia fa rivivere il rito dei taralli e candele

Condividi su:

Torna a vivere l'antico rito religioso e propiziatorio di San Biagio. L'associazione Fontevecchia, infatti, ieri domenica 3 febbraio a partire dalle ore 17 ha proposto la benedizione dei taralli e delle candele nella chiesa della Santissima Trinità a Borgo Case Troiano di Spoltore.

Il presidente dell'associazione Troiano spiega come il rito di San Biagio sia particolarmente sentito in Abruzzo, con celebrazioni in diversi comuni del Pescarese, fra cui Penne dove si venera il cranio del santo, mentre ad Alanno, Bussi e Castiglione a Casauria il santo è anche il patrono delle rispettive comunità.

Dentro la chiesa è stato allestito un altare con i classici taralli benedetti, affiancato dalle candele bianche benedette durante il giorno della Candelora, festa popolare della Purificazione della Beata Vergine Maria e che ricorda anche la presentazione al Tempio di Gesù. I cesti verranno poi utilizzati nella processione che precede la Messa, ed al termine della giornata sono state portate a casa una per famiglia assieme ai taraggli per invocare la protezione divina durante temporali, grandinate ed altri eventi pericolosi.

Condividi su:

Seguici su Facebook