Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sisma, la cena di beneficenza per i terremotati del Centro Italia si farà

Un altro terremoto ha scosso l'Italia ma si va avanti con la solidarietà

Redazione
Condividi su:

Il terremoto non dà tregua al cuore dell'Italia ferita, motivo per cui le iniziative e la solidarietà vanno avanti. La cena di beneficenza in favore delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia in programma a Torre de’ Passeri per stasera, sabato 29 ottobre, presso il bocciodromo comunale, a partire dalle ore 19,30 si farà comunque anche se un'altra tragedia si è aggiunta a quella del 24 agosto; a comunicarlo è proprio la Croce Rossa Italiana sede di Cepagatti.

L’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale con la Croce rossa italiana – Comitato di Cepagatti e i volontari di Torre de’ Passeri, prevede la preparazione di due piatti simbolo della cucina del Centro Italia, la pasta all’Amatriciana e la pasta alla Gricia, che saranno realizzati con la collaborazione dell’associazione italiana cuochi della provincia di Pescara, mentre le materie prime saranno messe a disposizione dalle imprese locali.

Con soli 6 euro si potrà gustare un piatto di Amatriciana o Gricia, trascorrere una serata in compagnia, con intrattenimento musicale ed attività per bambini e dare, così, un piccolo ma significativo contributo alla ricostruzione delle zone colpite dal sisma.

Sarà presente anche l’Amministrazione comunale di Accumoli con un delegato del sindaco Stefano Petrucci. Sarà un modo per trascorrere alcune ore insieme e raccogliere fondi che verranno versati su un conto corrente dedicato per sostenere la ricostruzione nel centro Italia e grazie al coinvolgimento di tante associazioni, sotto la supervisione attenta ed entusiasta dei volontari di Croce Rossa.

L’evento è patrocinato dal Comune di Torre de' Passeri e vede la collaborazione, insieme alla Croce rossa, del Gruppo Alpini di Torre de’ Passeri, della locale sezione Avis e del Circolo Bocciofilo Torrese.

L'intero ricavato verrà versato sul conto dedicato all'emergenza dell'Italian Red Cross - Croce Rossa Italiana. 

Condividi su:

Seguici su Facebook