Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Da Spoltore e Cepagatti partiti uomini e mezzi della Croce Rossa per sostenere i comuni colpiti dal terremoto

Pronta a partire anche la Protezione Civile Modavi di Spoltore attivata dal Presidente D’Orazio

Redazione
Condividi su:

Da Spoltore sono partiti i primi soccorsi a dare sostegno a coloro che vivono il dramma e l’angoscia del terremoto; è il sindaco Luciano Di Lorito con orgoglio a ringraziare per il sostegno.

Due ambulanze della Croce Rossa di Spoltore sono già partite con i relativi equipaggi per raggiungere Accumoli. Il Presidente Parisi della Cri spoltorese, ha attivato la sala operativa locale già dalle 4,15. Venticinque volontari sono pronti a partire e la Squadra di supporto psicosociale è in stato di preallerta.

Pronta a partire anche la Protezione Civile Modavi di Spoltore attivata dal Presidente D’Orazio e in stretto contatto con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. 

Intanto anche a Cepagatti è stata aperta dalle prime luci dell'alba la Sala Operativa Locale della CRI per l'emergenza sisma nel centro Italia.

Attivati dalla Sala Operativa della Regione Abruzzo, questa mattina sono partiti i primi Volontari del Comitato di Cepagatti, tra i quali tre infermieri professionali, un'ambulanza, un'ambulanza 4×4, un pulmino con pedana per trasporto disabili, un mezzo 4x4 con annesso carrello ed un camion con materiale per l'allestimento di un PMA (posto medico avanzato) ed una tensostruttura pneumatica stanno viaggiando per raggiungere le zone colpite dal terremoto.

Condividi su:

Seguici su Facebook