Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Moscufo: 250 borracce in alluminio per l’evento plastic free nelle scuole

| di Emanuele Faieta
| Categoria: Ambiente
STAMPA


Arrivano le borracce plastic free nelle scuole di Moscufo. Mercoledì mattina, l’Amministrazione Comunale unitamente all’Amministratore Delegato di Rieco S.p.a. Alberto Berardocco e al Direttore Tecnico Angelo Di Campli, consegnerà le borracce in alluminio a tutti i bimbi e ragazzi delle scuole del paese. Questa iniziativa, volta a incentivare uno stile di vita che limiti sempre di più l’uso della plastica, darà il via a una serie di iniziative sul territorio comunale al fine di migliorare ulteriormente gli ottimi risultati raggiunti. Ricordiamo che la raccolta differenziata a Moscufo raggiunge circa il 79% nel 2018 attestandosi al di sopra della media nazionale, con un trend in crescita che nel 2019 raggiungerà l’80%.
“È un risultato molto importante -commenta il Sindaco di Moscufo Claudio De Collibus- che testimonia la bontà delle scelte strategiche assunte in questi anni dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il gestore del servizio di igiene urbana Rieco S.p.a.”.
I dati sono stati presentati nella II edizione dell’Eco Forum Abruzzo svoltosi il 6 dicembre presso il palazzo della Provincia di Pescara, numeri che confermano l’attenzione dei cittadini verso l’ambiente e che classificano il Comune di Moscufo quale COMUNE RIFIUTI FREE.
“Il tema della tutela dell’ambiente è una priorità assoluta della nostra amministrazione -dichiara il Vicesindaco Emanuele Faieta delegato all’Ambiente- e siamo certi che il cambiamento necessario verso uno stile di vita sostenibile passi imprescindibilmente attraverso la sensibilizzazione e la formazione dei cittadini più giovani. Proprio per questo motivo, a partire da gennaio, avvieremo nelle nostre scuole il progetto Waste Travel 360° volto a sensibilizzare i giovani e le famiglie sull’importanza del valore del rifiuto, inteso come risorsa indispensabile per un futuro proiettato verso una Economia Circolare.”

Emanuele Faieta

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK