Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Torneremo più a festeggiare un compleanno?

Intervista a Luigi Iavolato e Silvia Del Giudice

| di La Redazione
| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Questa pandemia ci ha portato via tante abitudini consolidate, una è sicuramente festeggiare il proprio compleanno. Sicuramente quelli che ne hanno risentito di più sono i bambini, ma questo ci spinge a riflettere sulle gravi perdite che stanno subendo le aziende che organizzano eventi.

Abbiamo approfondito l'argomento con Luigi Iavolato e Silvia Del Giudice di Rambla Animazione.

Voi di Rambla da quanto vi occupate di eventi?

La nostra azienda si occupa di intrattenimento a 360° con animazione bambini, noleggio giochi e attrazioni gonfiabili, effetti speciali e realizzazione di aree scenografiche in eventi, feste di compleanno, cerimonie, eventi commerciali, family day ed eventi in piazza da circa 10 anni.

Come si sono evolute le richieste dei clienti negli anni?

Per noi da sempre svolgere un servizio significa pianificare tutto nei minimi dettagli, impegnare personale e materiale. L’innovazione è sempre stata la nostra forza, studiamo costantemente proposte che vanno di pari passo alle richieste del cliente con format sempre più interattivi.

L'emergenza sanitaria Covid 19 ha vietato qualsiasi tipo di assembramento, quindi voi siete fermi da circa due mesi. Che tipo di agevolazioni e sostegno avete avuto dal Governo e quali invece sarebbe bene attuasse per la vostra categoria?

Feste, eventi e tutto il mondo dell’intrattenimento prevedono attività di stretto contatto quindi in un momento di emergenza sanitaria come questa, impossibile da effettuare, per questo ci siamo trovati di fronte ad un azzeramento improvviso del fatturato. La nostra azienda è totalmente ferma, non possiamo che attendere delle direttive ben precise dalle Istituzioni per poter pensare in modo pratico ad una riapertura.

Dal governo il nostro settore è stato quasi dimenticato, abbiamo avuto ben poco sostegno. Quello di cui abbiamo bisogno sono provvedimenti concreti, che forniscano liquidità immediata, basata sui fatturati dei due anni precedenti, unico sostegno reale per la sopravvivenza.

Inoltre insieme al Consorzio “Animazioni Unite” di cui siamo Responsabili Regionali in Abruzzo, Marche e Molise abbiamo già individuato tutta una serie di interventi per riprogrammare in modo organizzato la ripartenza del settore.

Come state cercando di reiventare le vostre offerte?

Abbiamo progettato proposte sicure per tutti i presenti con divisori in plexiglass, igienizzanti e sistemi anti-assembramento per continuare a far divertire in totale sicurezza e igienizzazione, secondo i protocolli di protezione Covid-19

Quando sarà possibile tornare a festeggiare? pensate di adottare protocolli diversi da quelli usati fino ad ora?

Amiamo il nostro lavoro per questo sarà davvero difficile non poter abbracciare o stringere la mano a tutti i nostri bambini ma ci adegueremo alle circostanze in quanto vogliamo continuare a trasmettere sorrisi anche coperti da una mascherina.

 

Dove trovare Rambla Animazione:

www.ramblaanimazione.it

www.noleggiogonfiabiliabruzzo.it

www.allestimentinatale.it

FB: @RamblaAnimazione

La Redazione

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK