Partecipa a Colline d'Oro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Spoltore il convegno: "Il voto è donna", a 70 anni dal suffragio femminile

L'evento è organizzato dall'amministrazione comunale

Condividi su:


10 marzo 1946: sono passati 70 anni dal giorno in cui, per la prima volta, le donne italiane ebbero il diritto di mettersi in fila davanti ai seggi di una Nazione semidistrutta dalla Guerra. Nello stesso giorno si svolsero le prime elezioni amministrative dopo la caduta del Fascismo e le donne si recarono alle urne in 436 comuni.

L’Amministrazione comunale di Spoltore celebra i 70 anni dal suffragio femminile con un convegno, dal titolo: “Il Voto è donna”, in programma venerdì 18 marzo, alle ore 17.30, nella Sala Consiliare del Comune di Spoltore. Dopo i saluti del Sindaco Luciano Di Lorito e della consigliera delegata alla Cultura Francesca Sborgia, interverranno: il Sindaco del Comune di Cepagatti Sirena Rapattoni; l’Assessore regionale Marinella Sclocco e l’On. Vittoria D’Incecco, parlamentare. Coordinerà l’incontro Mauro Tedeschini, Direttore del quotidiano ‘Il Centro’.


“Quella del 10 marzo è una data particolarmente significativa, perché dopo anni di lotte vengono finalmente riconosciuti i diritti politici delle donne, prevedendo anche la loro eleggibilità. Una conquista importante, che va ricordata e che abbiamo deciso di festeggiare con alcune tra le più elette d’Abruzzo”- ha affermato il sindaco Luciano Di Lorito.

“Tanti altri passi sono stati compiuti da quando, 70 anni fa, è stato riconosciuto il diritto di voto alle donne e a trarne vantaggio è stata la società intera” - ha sottolineato il consigliere Sborgia.


Protagoniste dell’iniziativa di venerdì tutte le amministratrici di Spoltore, elette a maggio 2012: oltre a Sborgia, ci saranno: l’assessore Chiara Trulli e i consiglieri Nada Di Giandomenico, Marina Febo e Giorgia Cipriani.

Condividi su:

Seguici su Facebook