Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

2^ PERFORMANCE ITINERANTE "Sulle Trame Dell'Arte"

L'Istituto Comprensivo di Colleocorvino "capofila" della manifestazione che si svolgerà il 31 Maggio ed il 1° Giugno 2019

| di Franco Evangelista
| Categoria: Territorio | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Nella conferenza stampa tenutasi presso la Provincia di Pescara è stato ufficialmente presentato alla stampa, ai rappresentanti dei distretti scolastici ed al pubblico, la 2^ Performance Itinerante “sulle trame dell’arte”.

Alla presenza del Presidente della Provincia Antonio Zaffiri, la dirigente scolastica dell’I.C. di Collecorvino Dott.ssa Michela Terrigni ha illustrato la manifestazione che si svolgerà il 31 Giugno e 1° Giugno 2019 nei centri Storici di Collecorvino e Picciano. Un evento che unirà undici istituzioni scolastiche del I° e II° ciclo accumunate dall’obiettivo di sviluppare i temi della creatività e di valorizzare le varie forme di espressione artistica e culturale degli studenti.

Una “rete” di scuole che ha origine dal progetto “Abruzzo Musica” promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo per sviluppare la musica come linguaggio universale e come espressione artistica privilegiata, per la promozione della cultura umanistica e per la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali.

La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, si colloca nell’ambito della Settimana della Musica a scuola, promossa dal M.I.U.R. e dal Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della Musica ed è finanziata dallo Ministero.

L’Istituto Comprensivo di Collecorvino sarà il capofila di questa progettualità condivisa dai dirigenti scolastici e dai docenti delle seguenti scuole: gli Istituti Comprensivi “I. Silone”, “Troiano-Delfico”, “Villa Verrocchio” e “G. Rodari” di Montesilvano, l’Istituto Comprensivo “Città Sant’Angelo”, l’Istituto Omnicomprensivo “B. Spaventa” di Città Sant’Angelo, il Liceo Scientifico  Statale “Corradino D’Ascanio” di Montesilvano, l’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Alessandrini” di Montesilvano, l’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII” di Pianella e l’Istituto Comprensivo di Rosciano.

Il tema scelto come sfondo integratore della “Seconda performance itinerante” è quello de “I sentieri della memoria”, attorno al quale ogni scuola ha attivato laboratori inter-artistici volti alla riscoperta del legame esistente tra il territorio in cui gli studenti vivono e la storia, la cultura, la musica, le tradizioni, e l’artigianato che lo contraddistinguono.

Il lavoro delle singole scuole si è snodato in laboratori musicali, artistici, teatrali, grafico-pittorici, manipolativi e coreutici, oltre che in percorsi di ricerca storica, paesaggistica e antropologica, coerenti con le scelte educative e didattiche delle singole scuole e con i relativi percorsi e indirizzi di studio.

L’attività della rete ha consentito di mettere a sistema collaborazioni proficue già esistenti tra le singole scuole e di valorizzare esperienze artistiche e musicali consolidate all’interno dei singoli Istituti.

Nel progetto sono coinvolti oltre 1000 alunni delle scuole della rete, appartenenti a tutti gli ordini e gradi di scuola, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, che si esibiranno in performance teatrali, musicali e canore, in recital di poesie, in mostre artistiche e fotografiche e in rivisitazioni moderne di opere classiche o della tradizione colta.

Per i più piccoli sono previsti laboratori di manipolazione, estemporanee di pittura e un tuffo nei giochi del passato, con la collaborazione dei nonni che fungono da “compagni di gioco”, oltre che da memoria storica.

La manifestazione coniuga presente e passato, classico e moderno, con performance in vernacolo, recital di poesie di Modesto della Porta, rivisitazioni del Cenacolo Michettiano e di imprese dannunziane.

Un gruppo di studenti delle scuole secondarie di secondo grado ripercorre le tracce lasciate sul territorio abruzzese dalle varie epoche storiche, a partire da quella romana con Alba Fucens, passando per le Basiliche romaniche e le testimonianze del Rinascimento, fino all’Eremo dannunziano e la Costa dei Trabocchi, di cui sono esaltati il valore paesistico e la funzione economica.

Il variegato paesaggio abruzzese, con la costa, le rigogliose colline, i fiumi e la possente montagna, è oggetto della ricerca di un gruppo di studenti che ha scandagliato il rapporto uomo-natura, tra morfologia del territorio, cultura e tradizioni.

Attraverso dei quadri viventi alcuni giovani “attori in erba” affronteranno il tema della memoria, proponendo riflessioni di Saffo, Catullo, Sant’Agostino, Celestino V, Dante Alighieri, Gabriele d’Annunzio, Eugenio Montale, Ennio Flaiano e Alda Merini.

Non mancano coreografie ispirate alla tradizione popolare, come “Il laccio d’amore” e la quadriglia, e danze della tradizione francese come il “Can Can” di Offenbach.

La manifestazione si conclude con un musical in cui i ragazzi, accompagnati dall’orchestra, riproducono quadri tratti da film musicali di successo di Walt Disney degli anni ’80 e ’90.

Il Presidente della Provincia Antonio Zaffiri ha ampliamente apprezzato e valorizzato la manifestazione in quanto la cultura, in ogni sua espressione, "è giusto" dice "che venga elevata già dall’età scolastica; non a caso la Provincia è l’ente che, unitamente ai Comuni di Collecorvino e Picciano, ha patrocinato e promosso tale evento per divulgare e diffondere quanto più possibile sul territorio tale messaggio".

Il fitto calendario di appuntamenti prevede incontri con l’autore, con protagonista Roberto Melchiorre, scrittore di libri per ragazzi tra cui “Il ragazzo di Capaci”.

Franco Evangelista

Documenti (1)

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK