Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Campionati italiani, la grande gara di Simone Roganti a Comano Terme

| di Alessandra Renzetti
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Le soddisfazioni in terra spoltorese si susseguono una dopo l'altra e sembra essere un grande momento per il ciclismo spoltorese ma soprattutto per il team del presidente Niki Di Nicola.

La Nuova Spiga Aurea infatti può vantare un grande risultato anche nella gara odierna che si è disputata a Comano Terme per la quale sono stati convocati ben quattro atleti per i campionati italiani di ciclismo su strada per esordienti e allievi; e se lo scorso anno questo appuntamento aveva portato gioia al gruppo con la performance di Simone Roganti, quest'anno ha portato una vera e propria gloria con un grande traguardo raggiunto dallo stesso Simone, anche se l'impegno è stato elevato per tutti i ragazzi.

Tra i convocati: l’esordiente di 1°anno Di Mauro Federico, gli esordienti del 2°anno Camplone Luciano e Simone Roganti, appunto, e l’allievo Nicolas Chiola, per loro quella odierna è stata una giornata sicuramente molto emozionante ma non priva di alcuni imprevisti, anche di carattere tecnico che, durante la gara, i ragazzi hanno saputo ben gestire. 

In cabina di regia, la Società Ciclistica Storo e l’Azienda per il Turismo Terme di Comano Dolomiti di Brenta, affiancate da diverse realtà del territorio, su tutte l'Associazione PromoSport Terme di Comano, quelle stesse Terme che vantano una lunga tradizione ciclistica, avendo ospitato dai primi anni ’80 al 2008 il Giro d’Oro (corsa prima per dilettanti, poi per professionisti), oltre a due arrivi di tappa del Giro d’Italia, l’ultima nel 2007.

I ragazzi sono stati accompagnati e seguiti in questa lodevole avventura dal Direttore Sportivo Fabiano Roganti, soddisfatto per il traguardo che li ha condotti a Comano Terme e per quanto riguarda il percorso, gli esordienti di primo anno hanno affrontato 42 chilometri, quelli di secondo anno 55 mentre gli allievi 75 chilometri di percorso ondulato con salita finale ed arrivo nel centro del paese. 

"I giri iniziali sono stati piuttosto impegnativi perchè c'erano molti scatti". Questa è una prima dichiarazione a caldo, del campione Simone Roganti, che può vantare una bellissima vittoria personale avendo ottenuto un 17esimo posto in questo campionato, unico abruzzese a chiudere la gara.

Prosegue , "usciti dal paese per affrontare la salita, ci sembrava che l'ultimo chilometro fosse interminabile anche perchè ero molto stanco e non ce la facevo più. Essere arrivato a questo punto è per me un grande traguardo perchè il mio obiettivo era arrivare tra i primi 20".

"Ringrazio la mia famiglia - conclude Simone - ed il mio Direttore Sportivo Salvatore D'Andrea per questa grande vittoria personale". 

 

 

 


 

Alessandra Renzetti

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK