Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Cappelle Sul Tavo: l’ente non è in regola con il Piano di Protezione Civile

Mattioli ( Insieme per Cappelle) scrive a gli organi competenti

| di Insieme Per Cappelle - Gruppo Consigliare di Minoranza
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Cappelle Sul Tavo. La sicurezza dei cittadini sembra non trovare spazio tra le molteplici priorità dell’amministrazione Ferri e neanche lo era nell’amministrazione precedente visto che il piano di protezione civile comunale è stato redatto nel 2008 e approvato in consiglio comunale nel 2009 ma mai più rivisto, aggiornato e testato sul campo.

Un piano di protezione civile è l’insieme delle procedure operative di intervento per fronteggiare una qualsiasi calamità attesa in un determinato territorio.

Il piano di protezione civile recepisce il programma di previsione e prevenzione ed è lo strumento che consente alle autorità di predisporre e coordinare gli interventi di soccorso a tutela della popolazione e dei beni in un’area a rischio. Ha l’obiettivo di garantire con ogni mezzo il mantenimento del livello di vita” civile” messo in crisi da una situazione che comporta gravi disagi fisici e psicologici

La circolare della Protezione civile regionale del 12 Ottobre 2018 sembra non aver trovato riscontro negli amministratori di Cappelle sul Tavo che hanno ignorato il documento nonostante la sollecitazione del Gruppo di opposizione “Insieme per Cappelle” il quale ha presentato un’interrogazione al sindaco.

“La reputo una carenza molto grave” dichiara il consigliere Matteo Mattioli, “ il mancato aggiornamento di un Piano di Protezione civile Comunale provoca una totale anarchia in caso di calamità naturale ,che sul nostro territorio sono sempre più frequenti, e il  documento fondamentale per rispondere ad un’eventuale emergenza sul territorio di cappelle sul tavo. Il comune è carente persino di un piano neve ed è per questo che ho deciso di informare il prefetto e gli organi regionali di protezione civile”.

Il comune di Cappelle non è di certo l’unico a non ottemperare alle normative vigenti in materia, infatti nella provincia di Pescara ad aver effettuato gli aggiornamenti sono circa 4 comuni, resta il fatto che in caso di necessità i soggetti più vulnerabili si potrebbero trovare in grave difficoltà. “ Nel territorio di cappelle sul tavo ci sono diversi cittadini che sono soggetti a cure periodiche come le dialisi e persone non autosufficienti” prosegue il consigliere Alessio Gaudiello “ gli anziani soli e persone con disabilità devono essere una priorità da assistere in caso di necessità”

Consiglieri 

Pierino Di Giandomenico

Cesare Massimo Di Clemente

Alessio Gaudiello

Matteo Mattioli

 

Insieme Per Cappelle - Gruppo Consigliare di Minoranza

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK