Rimani sempre aggiornato sulle notizie di collinedoro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Gianni Filippone: IL CAPOGRUPPO DEVE GARANTIRE L’IMPEGNO, LA COERENZA E LA LEALTÀ AI CITTADINI ELETTORI

| di Il Consigliere Comunale Capogruppo di “Pianella Vicina”- Filippone Gianni
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Ai tanti cittadini che hanno chiesto chiarimenti ed espresso solidarietà per quanto accaduto nei giorni scorsi è doveroso rispondere che Pianella Vicina non rappresenta un mero trampolino di lancio per pochi, ma espressione dal basso di una visione comune per cambiare il paese al quale siamo legati e che amiamo! Dopo la totale correttezza e supporto, dimostrata dal candidato sindaco Gianni Filippone  nella campagna elettorale con tutti i componenti di Pianella Vicina, dopo le elezioni del 10 Giugno 2018 c’è stato l’indirizzo condiviso degli eletti di Pianella Vicina, che prevedeva che Filippone per la prima fase della consiliatura ricoprisse e ribadisse il ruolo di Capogruppo, mentre gli altri tre inseriti alle Commissioni Consiliari, dopo circa un anno avrebbero preso tutto lo spazio che meritavano ed uno dei tre candidati eletti (la più votata)  a ricoprire il ruolo di capogruppo. Tante è vero che nella seduta del Consiglio Comunale del 22-06-2018 abbiamo votato compatti (4 voti) Giansante Anna Bruna a Presidente del Consiglio, Denis Sposo come componente della Commissione Elettorale, mentre nel Consiglio Comunale del 11-07-2018  Sergiacomo Annaida alla Commissione per la formazione degli elenchi comunali dei Giudici Popolari.

Sembra che ultimamente, anche dopo incontri con fantomatici esperti di politica e strategie, i tre consiglieri comunali hanno preso la decisione di pretendere, cioè volere tutti i posti di rappresentanza in Consiglio comunale ai quali ha diritto Pianella Vicina, cioè anche il capogruppo, che di prassi spetta al candidato sindaco della lista che ha partecipato alla competizione amministrativa, in quanto condiviso dai 12 candidati a consigliere e tutti i 2.108 cittadini elettori votanti, cioè il 41,08%. I consiglieri Giansante Anna Bruna, Sposo Denis e Sergiacomo Annaida senza apparente motivo giustificabile,  sono arrivati a  questa drastica decisione, nessuno deve sentirsi vincolato, ma non  ne condividiamo i modi!

Non c’è stato il fallimento della lista civica di Pianella Vicina, la maggior parte dei candidati e cittadini condannano la scelta di spaccatura, dopo aver “utilizzato” il progetto “Pianella Vicina” per farsi eleggere. Ovviamente conosciamo bene le difficoltà di una lista che oggi risulta all'opposizione, accettiamo il risultato, convinti che il risultato sia non buono, ma non fallimentare.

Abbiamo dato voce a tante istanze del territorio.

Essendo ognuno libero di collocarsi dove vuole,  non è tempo di correre dietro a chi vuole avanzare!

Tuttavia i tre invece di collaborare con il gruppo per la crescita del territorio, possiamo oggi  liberamente pensare che confondano la collettività di Pianella che ha creduto alla forza dell'unione civica. 

Visto lo scarso rispetto per la lista per la quale sono stati votati ed eletti e per il Regolamento comunale, presentando un atto nullo, sono qui a dire e ricordare che  altri  giovani, vogliono il bene di Pianella e diversi risultano non eletti nella stessa compagine!

Non accetto lo slogan “GIOVANI contro ADULTI” per mascherare scelte poco chiare nate “fuori” dalle sedi deputate alla vita istituzionale comunale:

NON CI SONO STATE IDEE CONTRARIE E DIVERSE SU DELIBERAZIONI IMPORTANTI PER PIANELLA E QUESTO VOGLIO RIMARCARLO!

Già nel testo di presentazione di Pianella Vicina era stata inserita la capacità del PROBLEM SOLVING per affidarsi a ruoli delicati per Pianella che si dimostra col tempo e con atti seri  e concreti.

Presentare un atto nullo dimostra scarsa attenzione per quello che rappresenta un Comune, un ruolo politico elettivo e un programma.

Ogni componente ha dei ruoli precisi arrivati con le discussioni costruttive, poi è arrivata questa “fretta” per un rinnovamento sbandierato con ostentazione senza rispetto per la base degli elettori, anche disprezzando il Regolamento del Consiglio Comunale, tutto ciò mi lascia perplesso.

Sto vedendo in questi mesi che il programma è stato messo da parte, mentre io ho rispetto per i cittadini che ci hanno votato come lista unita e con prospettive. Vogliamo anche ricordare l'importante che il ruolo del MASTERPLAN Abruzzo e le INIZIATIVE volte al recupero e valorizzazione turistica hanno bisogno più che mai di un ruolo attivo anche della cittadinanza e della minoranza che oggi rappresentiamo per guardare meglio al futuro di Pianella!

La questione “giovani e pari opportunità” in politica sono stati sempre un mio cavallo di battaglia, in quanto Pianella Vicina era piena di giovani e validamente rappresentata da donne, quindi non ci sono appigli a questa fuoriuscita dei tre componenti!

Ognuno si assuma le proprie responsabilità, soprattutto il ruolo della morale in politica è sempre più attuale e importante!

Ho subito un atteggiamento politico pressante, senza concrete proposte per il futuro di Pianella, mai visto prima nella vita politica locale.

Con me hanno avuto tanta visibilità e correttezza, non rincorro nessuno!

Il progetto di Pianella Vicina va avanti fermamente con le idee e le forze del civismo che finora hanno dimostrato attaccamento al bene pubblico con idee e progetti seri, oggi siamo alla minoranza e confidiamo nel rilancio per il futuro!

Voglio ricordare inoltre al Sindaco Marinelli e ad altri, che per vincere con la lista “Progetto Futuro” durante la campagna elettorale sono state promosse una serie di scorrettezze tecniche, politiche e diffamazioni esasperando un clima già teso.

Pianella Vicina ha rispettato sempre le diversità di vedute ed altre liste concorrenti! Chi vuole fare il Consigliere Comunale deve garantire impegno, rispetto della legalità ai cittadini di Pianella, con il proprio comportamento quotidiano ed essere portavoci dei cittadini  studiando in modo serio le problematiche pianellesi.

Auguro ai fuoriusciti folgorati sulla via di Damasco di lavorare in modo coerente e concreto per Pianella!

Pianella Vicina avvierà a breve una serie di incontri con la cittadinanza per l’ascolto, come promesso in campagna elettorale, pur essendo in minoranza l'impegno e la voglia di essere portavoci del  cittadino non mancheranno nei mesi futuri.

Il Consigliere Comunale Capogruppo di “Pianella Vicina”- Filippone Gianni

Contatti

redazione@collinedoro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK